WOMEN IN BLACK VOL 3, IL LAVORO DISCOGRAFICO DEDICATO ALLE VOCI FEMMINILI - Rising Time

Latest News

WOMEN IN BLACK VOL 3, IL LAVORO DISCOGRAFICO DEDICATO ALLE VOCI FEMMINILI


È diventato ormai un appuntamento fisso e questo è già il terzo volume: si tratta di Women in Black, il lavoro discografico ideato dalla giornalista salentina Alessandra Margiotta, supportato dall'etichetta Rising Time Label, e che punta alla valorizzazione delle voci femminili della musica black. 

In questa nuova edizione il lavoro è più elaborato ed originale e come spiega Margiotta: “In questo mio nuovo lavoro discografico ho pensato di inserire nel progetto diversi produttori italiani; ho dato loro degli accordi e delle parti musicali suonate da me al pianoforte chiedendo di costruire una base musicale. Da queste mie note sono nate interessanti armonie che abbracciano diversi stili della black music. Poi sono andata alla ricerca delle voci femminili affini ed ecco Women in Black vol. 3”
Nel progetto hanno partecipato tra i produttori: il salentino Giuliano Conte, i calabresi dj Spike & Jkob, Andy Mittoo che vive in Liguria, Andrea Presicce di No Finger Nails anche lui salentino, e il casertano Vittorio Copioso. Le cantanti che invece hanno impreziosito il lavoro discografico sono: la salentina Desi, la nota Francisca di origini brasiliane, Veronica Lauryn anche lei salentina, Valeria Up Beat di Bari e Tiziana Andreoli della provincia di Bologna. Master dei brani a cura di Andrea DiMa della Rising Time.

Di seguito il link per ascoltare il lavoro su tutti i proncipali digital store:
http://bit.ly/2XsEytX

Followers

Flag Counter

Contact Us

Name

Email *

Message *

About Us

Rising Time's staff includes different figures within it, each and everyone linked to the other by the love for Black Music . The idea arose in 2013, but has become a true reality only in 2014, when DiMa and Ele decided to combine their skills to give life to a mixed project focused not only on music production but also as a real benchmark or simply an information point for reggae music lovers and similar, highlighting the events and venue of the Italian territory and the “made in Italy” productions.