Latest News

Edited by Rising Time Label
Interviews

Live Events

News

Interviews

Riddim Releases

Recent Posts

Cerca nel Blog

VIRTUS PRESENTA LA SUA NUOVA USCITA "BRING JOY" DISPONIBILE SU YOUTUBE IL LYRICS VIDEO


Disponibile su YouTube il nuovo lyrics video di VirtuS del singolo “Bring Joy” estratto dal mixtape “Back To The Old Days” prodotto da Cool Up Records e disponibile sul loro sito in free download. Un tributo alla storia della musica giamaicana, un viaggio in ordine cronologico dal Rocksteady degli anni '60, attraverso il Roots Reggae degli anni '70 e '80, fino al Rub a Dub e la Dancehall degli anni '80 e '90, dove cantanti provenienti da diverse parti del mondo mettono i loro testo originali su riddim classici, mostrando la loro abilità e versatilità vocale. Presenti sia alcuni dubplate speciali di artisti fondamentali come Michael Prophet e Toots Hibbert, Sister Nancy che brani inediti di artisti come VirtuS, Alpha Pup, Sailor Smile, King Konsul, Jay Smilee, Payoh SoulRebel, Francisca, The Sherlock Horns, Pupa Congo, High Paw, Tenor Mario, Longfingah, Calee Arias, Irie NaNara, Burian Fyah e Colonel Brown. Il mixaggio è a cura di Mario Garcia realizzato al Legalize Sound Studio e Candem Records mentre la copertina è una creazione di Mr John Vanilla
RedGoldGreen label

ARRIVA IL "MAGNIFICO RIDDIM" LA NUOVA PRODUZIONE TARGATA GREEZZLY


 

Disponibile dal 7 giugno sulle principali piattaforme digitali Magnifico riddim, la nuova riddim selection targata Greezzly che per l’occasione si avventura in sonorità dalla chiara influenza africana mischiando dancehall e afrobeat contemporaneo. Una line up di respiro internazionale in cui troviamo artisti giamaicani che collaborano regolarmente con l’etichetta da diversi anni come Teacha Dee, Greg Roy e Ras Penco, qui in combo col nigeriano Ekaysounds e la giamaicana/canadese Myzteryis. A marcare il crescente conivolgimento di Greezzly nel reggae africano ritroviamo i senegalesi You MKNJ e Makkan J e il gambiano Youtah Dread, ma non manca una rappresentanza italiana d’eccezione con l’immancabile Gamba the Lenk autore della title track, e altri due big della scena reggae nostrana come Fido Guido e Raina per una compilation tutta da ballare che torna a celebrare l’amore mai sopito per la dancehall. 

"FUORILEGGE" ESCE IL NUOVO BRANO PRODOTTO DAL GIOVANE PHILL CON LE RIME DI DOPPIAD E WELO


 

Esce “Fuorilegge” il nuovo brano prodotto dal giovane Phill con le rime di DoppiaD e la speciale partecipazione di Welo. A distanza di pochi giorni da “Diablo” che ha visto la collaborazione anche di Fenixe, il producer Phill alias Matteo Filieri pubblica il nuovo brano accompagnato dalle rime di DoppiaD, collaboratori già in diverse produzioni, e la speciale partecipazione di Welo dei 23.7 noto collettivo leccese. Un brano che unisce Nardò a Lecce, con il testo spensierato, scritto dai due rapper salentini, ma con un occhio rivolto alla voglia di libertà. Il brano è supportato da Music in Black e la distribuzione sui digital store affidata all’etichetta discografica Rising Time, realtà entrambe che operano sulla scena musicale da diversi anni. Mix e mastering a cura di Phatt As Records

Phill, salentino, all'anagrafe Matteo Filieri, 18 anni, giovanissimo dj e producer conosciuto nel Salento con diversi live alle spalle e vincitore del contest "Top Dj Salentino" del 2019. Alle 3, SG e Diablo sono i suoi singoli ufficiali che hanno anticipato l'uscita di Fuorilegge. 

UFFICIO STAMPA 
Alessandra Margiotta 
Music in Black


THE ROOTSTARS E RISING TIME LABEL PRESENTANO IL MEMORIES RIDDIM LA NUOVA INSTRUMENTAL


 

Memories è il titolo del nuovo riddim suonato dalla band The Roots Stars (Fabio "Groovaman" Urso (bass), Marco Rota (drum), Daniele Di Marco (keyboards), Alessio "mr Cake" Torta (guitars) e prodotto dall’etichetta Rising Time Label
Una strumentale che profuma di stile Steel Pulse, Wailers e tutto quello che ricorda ormai un’epoca che ha segnato la storia musicale del reggae roots. 
Il sound è quello giusto, pieno di energia ed un bel groove che batte direttamente nello stomaco al primo ascolto. Nove version diverse sulla stessa instrumental, nove gli artisti partecipanti, tutti portatori di grandi vibes ormai da anni nella scena reggae. Un viaggio per l’Italia, passando per le Isole, arrivando in Francia, ecco gli artisti che hanno collaborato al riddim interpretando ognuno con il proprio stile la traccia: Bujumannu (Train to Roots), Natty Sam, Valentina Bausi, Rocco Schiavone (The Roots Corporal), Tunaman, Tweneboa, Debbie, Edmée, Mc Baco (Broncorotto). 

La copertina del Memories Riddim, realizzata dallo Square Art Design studio di Moreno Papa, è una vera opera d’arte che racchiude perfettamente il significato del titolo: "Partendo proprio dal nome di questo riddim, “Memories”, ho pensato subito ad un’immagine che si frammenta e disperde, come a volte accade con i nostri ricordi. In questo caso peró, i frammenti, anziché disperdersi, vanno verso il nome del riddim, il quale a sua volta li fa riaffiorare utilizzando le sonorità della roots reggae music, tra tradizione e stile moderno. E quale volto utilizzare se non quello del celebre “Bunny Wailers”? Scomparso lo scorso marzo, Bunny è il terzo capostipite della famiglia “Wailers”, al fianco di Bob Marley e Peter Tosh.”

Disponibile in anteprima sul canale Youtube Rising Time e dal 7 Giugno sui digital Stores. Le registrazioni dell'instrumental sono state curate da Daniele Scozzaro, i brani sono stati mixati da DiMa per Rising Time Label, tranne nelle tracce di Tunaman e Valentina Bausi, nelle quali il mix voci è stato curato rispettivamente da Tunaman per il brano Memories e da Virtus di RedGoldGreen Label per il brano Human Beings. Il master dell’intero lavoro è stato curato da Francesco “Pizzetto” Guadalupi.

TROJAN RECORDS ANNUNCIA LA RISTAMPA DEL ‘THE TROJAN STORY’ PER IL 50° ANNIVERSARIO

 


Il 18 giugno, l'iconica antologia musicale giamaicana sarà disponibile in una confezione di 3 dischi vinili, CD e album digitale. La leggendaria etichetta Trojan Records annuncia la ristampa di una delle collezioni più significative del suo immenso catalogo: The Trojan Story. Pubblicato nel 1971, The Trojan Story è stata la prima antologia di musica giamaicana e ha cambiato radicalmente la sua percezione tra il pubblico britannico al di fuori della popolazione afro-caraibica del paese. Ora, 50 anni dopo la sua uscita originale, l'iconico album verrà ripubblicato come un ampio booklet, tre LP, triplo CD e pacchetto digitale il 18 giugno. I fan che preordinano l'album digitale riceveranno l'accesso immediato a Give Me All Your Love dei The Continentals. Prima della sua uscita nel 1971, non c'era mai stato un tentativo di presentare un'antologia completa dello sviluppo musicale dell'isola, con ska vintage, rocksteady e reggae considerati obsoleti e di scarso valore. Il triplo album, che è diventato un best-seller istantaneo, è nato da un'idea del manager dell'etichetta Trojan Rob Bell, che, con l'aiuto dei sostenitori Dandy Livingstone, Webster Shrowder e Joe Sinclair, ha prodotto probabilmente le retrospettive musicali giamaicane più longeve di tutti i tempi. Mezzo secolo dopo, Bell e il musicista reggae Rusty Zinn hanno rivisto questo album estremamente influente e sono riusciti a migliorare quella che era già una collezione quasi perfetta. Presentato con la sorprendente copertina originale, il set è arricchito da un libretto di 50 pagine illustrato (formato LP) in cui Bell e Zinn raccontano le storie dietro l'uscita e le 50 tracce presenti nella compilation. Con brani di artisti come The Maytals, Jimmy Cliff, Alton Ellis, Duke Reid, Desmond Dekker, The Ethiopians, Lee 'Scratch' Perry e molti altri, la collezione è la guida definitiva ai primi anni dell'etichetta e una visione di questi primi anni della musica giamaicana. Dal suo inizio nel 1968, Trojan Records ha cambiato il panorama musicale e culturale britannico, portando un nuovo suono e un carattere distintivo nel mondo. Introducendo la musica della Giamaica nel Regno Unito e a un pubblico più ampio, ha portato artisti come Lee "Scratch" Perry, Desmond Dekker, The Pioneers, Bob Marley, Prince Buster e Jimmy Cliff a un pubblico generale. Ora parte della famiglia BMG, l'etichetta ha celebrato il suo 50 ° anniversario nel 2018.

DISPONIBILE IN DIGITALE "9 TO 5" IL NUOVO SINGOLO DELLA VOCE ITALO-SENEGALESE OUMY


 

Il brano è disponibile su tutte le piattaforme digitali per Bounce Records, con il supporto di Macro Beats Records e distribuito da Believe. L’artista è fra le più talentuose del movimento nu soul in Italia e del sempre più grande numero di artisti di seconda generazione. Con 9 To 5, OUMY ha voluto sintetizzare insieme al suo producer Maso i suoni dell’urban più attuale con la sua incantevole voce soul, in un connubio di ispirazione R’n’B che risulta fresco e al passo con i tempi. Il concept dietro 9 To 5, che richiama nel titolo i classici orari di ufficio, sottolinea proprio l’impegno giornaliero nei confronti di qualcosa, o qualcuno, che richiede gran parte del nostro tempo. Ecco che, quindi, si rivela la vera protagonista della storia: nel testo si svelano le esperienze e le difficoltà di una madre, che con l’amore incondizionato, il sacrificio e la dedizione, si impegna ogni giorno per garantire un futuro al proprio figlio. Come racconta l’artista: “Iniziando a scrivere ho cominciato a vedere delle immagini, vedevo una donna che faticava, che lavorava tutto il giorno per portare cibo sulla propria tavola. Una donna al lavoro, stanca, distrutta, ma mai triste, consapevole che ogni suo sforzo sarebbe stato un sorriso sulla bocca del figlio.” Non è tutto: OUMY ha voluto nascondere dietro la figura della madre il forte paragone con ogni artista che mette corpo e mente nella musica, vero e proprio “figlio” che diventa metafora del sogno e dell’obiettivo di ognuno, dietro cui si nasconde un enorme lavoro fatto anche di lacrime e difficoltà. Ognuno di noi è madre della propria passione, e come tale, è l’amore verso di essa che fa scattare la scintilla e che giustifica ogni fatica.
 

"CAPISCI" IL NUOVO ED EMOZIONANTE SINGOLO DELLA CANTAUTRICE ANTHEO


 

Capisci: esce il singolo d'esordio della cantautrice calabrese Roberta Bevilacqua in arte Antheo. Il brano accompagnato da video è stato prodotto dall’etichetta indipendente Rising Time Label
Un brano dal sapore Indie-Pop, con un impronta classica per le note di pianoforte che morbido e lineare accompagna il brano. Uno stile unico quello di Antheo, particolare e suadente la voce, come la forma di scrittura giovane e matura al contempo. 
Antheo, nel video, è affiancata dal ballerino Peppe Mazza che con la sua arte ha interpretato il brano, creando delle sensazioni che sprigionano qualcosa di unico ed emozionante. 
Capisci è un brano che non ha bisogno di molte parole per essere spiegato, perché i sentimenti e le emozioni, così come la musica, non hanno bisogno di delucidazioni, ma solo di essere ascoltate con le orecchie e con il cuore. 
"Capisci è nata in un momento particolarmente complesso della mia vita -dice l’artista- Parla dall'impossibilità di vivere dei rapporti sani e sereni, di anime che si incontrano e si scontrano, si attraggono e si respingono, fino a decidere di far prevalere lo scontro e dunque di respingersi in maniera definitiva. E allora ho deciso di superare tutto questo iniziando a parlarne, e a parlarne in musica, che rappresenta la confessione più facile e diretta per me. Perché credo che mostrare i propri punti di forza sia un gioco da ragazzi, una cosa facile per chiunque: è nel decidere di mostrare le proprie debolezze che si compie il primo vero atto di coraggio”
Capisci si avvale della partecipazione di molteplici figure che lo hanno reso unico e professionale : al pianoforte troviamo Daniele Di Marco, per il Mix l’etichetta si è affidata a Sound Engineer Gianluca Granata mentre per il master al Sound Engineer Francesco Guadalupi. Il Videoclip è stato girato tra Casabona e Cotronei per la regia di Andrea Di Maria, nelle meravigliose location della Residenza D'epoca Palazzo Verga e della Tenuta Garrubba. Capisci è disponibile su Youtube e tutte le piattaforme digitali.

DOME RECORDINGS PRESENTA PASHABEATS feat. IRON FLIES ARMY CON IL BRANO “GT”


 

GT” è il nuovo singolo del producer fiorentino Pashabeats in collaborazione con il collettivo Iron Flies Army, già disponibile in digitale dallo scorso 30 aprile 2021 per l’etichetta Dome Recordings e distribuito da Believe. Da ora è online su YouTube anche il videoclip ufficiale del singolo a cura di Framed Music. La formazione IFA, composta da Leon Branco, Parola Vera, Tierre e Kanova, con “GT” fa seguito alla posse track Ultra pubblicata lo scorso settembre, brano che ha riscosso un discreto successo nell'hinterland fiorentino e non solo. Il producer Pashabeats dà al pubblico l’ennesima conferma del suo talento cristallino, supportato dalla performance della sua squadra vincente e dalla co-produzione, mix e master di Reizon, noto per i lavori con Capo Plaza, VillaBanks e Linch.GT” è una traccia energica, aggressiva, una vera street hit. Il ritmo sincopato della strumentale fa da tappeto alle rime taglienti dei rapper, un esercizio di stile dei quattro MC che si riconfermano tra i rookies più talentuosi dello stivale: un viaggio ad alta velocità e potenza
. Press 
Homerun Promotion 
homerunpromotion@gmail.com

"CANNABIS FOR FUTURE" IL NUOVO INNO FIRMATO LION D

 


Cannabis For Future” è il titolo del  singolo del musicista reggae dancehall Lion D, scritto appositamente come inno dell’omonimo movimento che si occupa di sensibilizzare l'opinione pubblica sui benefici che può portare la legalizzazione di questa pianta. Il brano pubblicato da Bizzarri Records è disponibile in tutte le piattaforme digitali  mentre il videoclip da su YouTube. 
 La canzone prodotta da Leo Bizzarri richiama il tipico stile R'N'B/soul, dove Lion D sfoggia tutte le sue qualità di autore e cantante capace di interpretare e rendere propri diversi stili, che vanno oltre gli stereotipi dei ritmi in levare. La raffinatezza delle armonie e i diversi registri vocali utilizzati nel brano, sono caratteristiche tipiche dello stile che David Andrew Ferri, questo il vero nome dell’artista, mescola assieme al suo tipico stile reggae. In particolare, nella strofa, dove il testo è composto in patwa giamaicano, queste qualità vengono particolarmente messe in evidenza. Il brano è stato pensato come inno e quindi con una struttura particolare, diversa da quella di una canzone in cui strofa e ritornello si susseguono: in “Cannabis For Future” è presene una strofa unica centrale, anticipata e seguita dal chorus, che racchiude tutto il pathos del brano. 
Nel testo viene celebrato il lavoro svolto dagli attivisti di Cannabis For Future, evidenziando vantaggi e peculiarità nell’utilizzo della cannabis su vasta scala. L’artista si sofferma sull’aspetto naturale della pianta e dei suoi benefici, sottolineando come questo costituisca un genuino e spontaneo rapporto con “Madre Natura”. 
Il singolo “Cannabis For Future” è accompagnato dall’omonimo videoclip realizzato da Lorenzo Confetta di Lova Lova Productions, dove il playback del protagonista si svolge all’interno di una serra di cannabis. Alle immagini si alternano spezzoni di video tratti dalle decine di manifestazioni organizzate dal movimento Cannabis For Future in tutta Italia. Oltre cinquemila sostenitori sono stati ripresi nelle piazze italiane da Udine a Palermo in occasione dell’ultima festa del 420, ma, anche per l’evento di disobbedienza civile #Iocoltivo dello scorso anno.

REDGOLDGREEN LABEL PRESENTA IL NUOVO SINGOLO DI GIALLO MAN E G RAS "SIGNS"


 
Le strade dei due artisti si incrociano nel 2016 a Kingston, in Giamaica. Giallo Man infatti, impegnato a registrare nuovi riddims con la Firehouse Crew, incontra G Ras e la squadra di Livity Warrior proprio nel luogo in cui alloggiava. 
Nasce subito una forte connessione tanto dal spingerlo ad universi alla loro missione: dipingere un quadro rasta motivazionale insieme ai ragazzi del posto su un grande muro all'interno di HELP Jamaica! Center, un doposcuola a Cassava Piece, come si può vedere nel video musicale. L'idea della canzone è nata durante una sessione di registrazione qualche tempo dopo discutendo di un'esperienza comune, un "segno": la visione di un arcobaleno di straordinaria bellezza visto da Giallo Man durante una visita alle cascate Blue Nile Springs in Etiopia ed uno visto rispettivamente da G Ras durante una passeggiata in una foresta in Ungheria con il suo amico Fari Shanti (Livity Warrior), dopo il suo primo viaggio in Giamaica. L'arcobaleno diventa così simbolo dell'importanza della consapevolezza in questi tempi cruciali ma anche dell'unità e dello stare insieme, infondendo pace e positivià negli animi. 
Il singolo sarà presente in entrambi i prossimi album dei due artisti: "Bonfyah", il titolo dell'opera di Giallo Man, e "Book Of Noah" quello di G Ras, un concept album di 7 canzoni che rappresentano le sette leggi di Noè (linee guida di base per tutti gli esseri umani) dell'Antico Testamento ed, allo stesso tempo, dei sette chakra della tradizione vedica. 

RANKIN DELGADO PRESENTA "UP LIKE SEVEN" IL PRIMO ALBUM UFFICIALE


 

"Up Like Seven" è il primo album ufficiale di Rankin Delgado disponibile dal 15 Maggio in versione digitale su tutte le piattaforme. 
Le nove tracce che compongono l'album sono una fotografia collettiva della scena reggae-dub italiana e vantano la partecipazione di ben otto produttori e due featuring da tutta Italia, tra cui: Wise Sound, Boot Loop, Legato Rob, Sealow, Freddie Stork, Maifriend, Double Spliff, Magista, Forelock e Mannaroman. Con tutti loro Rankin Delgado ha avuto il piacere di condividere questo lungo viaggio che si conclude con la release del suo primo album ufficiale. "Up Like Seven" è Rankin Delgado allo stato puro, rappresenta appieno la sua visione musicale e la sua continua ricerca sonora ed è il risultato di un duro lavoro che da Marzo 2020, con l'inizio del primo lockdown, è arrivato a viaggiare girando l'Italia in cerca di ispirazione e che si è fortemente lasciato caratterizzare dalla nascita di forti e numerose collaborazioni con i produttori e gli artisti che hanno deciso di prendere parte a questo ambizioso progetto che è "Up Like Seven". Ognuno dei brani che compongono questo album è un pezzo di storia condivisa e vissuta, tra session in studio e sotto al Sound System. Dal Dub al Reggae, dai ritmi steppa a quelli in levare, Rankin Delgado ci regala un meraviglioso spaccato di una visione che, grazie a lui, sembra già molto reale e che ha davvero tanto da offrire a questo universo musicale italiano dal respiro decisamente internazionale. 

ALLA SCOPERTA DELL'ETICHETTA LEE FRY MUSIC: INTERVISTA AL PRODUTTORE E FONDATORE ROBERTO ORDE CASETTA


 

Rising Time intervista Roberto Orte Casetta fondatore e produttore dell'etichetta indipendente Lee Fry Music


Come e dove nasce Lee Fry Music? 
Lee Fry Music nasce nel 2015 dall’esigenza di racchiudere le varie situazioni in cui, dai primi anni 2000, ho provato ad esprimermi e soprattutto ad esprimere il mio ringraziamento verso la musica e verso il ruolo che ha svolto nella mia vita. Quindi è un progetto che racchiude la band in cui suono, gli appuntamenti e i concerti che organizzo, gli spettacoli teatrali di cui curo le colonne sonore e infine la produzione ‘personale’. Il tutto partito con un ‘meglio poco che niente.’ 

La produzione musicale autonoma: Qual è la tua visione? 
Per quanto mi riguarda, arrivato ormai agli ‘anta’ (ma già comunque all’inizio del progetto Lee Fry) penso possa essere la strada migliore…. Ovviamente con enormi limiti e mancanze che altre forme di produzione e di promozione possono dare, per esempio con un’etichetta alle spalle che cura i tanti dettagli di cui una release si compone… Amo prendermi responsabilità e provare a fare del mio meglio in maniera indipendente.. naturalmente ben conscio di poter arrivare solo fino a un certo punto e di commettere molti errori… ma visto anche il cambiamento del ruolo che le labels hanno avuto negli anni e le nuove opportunità che Internet puo’ dare ritengo che un buon prodotto possa farsi ascoltare anche in maniera autonoma. 

Cosa pensi del panorama musicale attuale? 
Sinceramente non nutro molto interesse rispetto alla musica italiana degli ultimi anni… In generale trovo che ci sia poca qualità ma che soprattutto si tenda a vedere un brano o ancor di piu’ un artista come un ‘prodotto’ …. Ritengo ci sia poca fantasia e una forte tendenza a cercare di ‘arrivare’ il prima possibile… andando dietro a numeri, strategie, algoritmi che spengono qualsiasi ‘romanticismo’ legato alla musica e alle emozioni che dà. Mi ritengo molto fortunato ad aver iniziato intorno alla metà degli anni ’90 dove sebbene i mezzi per farsi ascoltare e conoscere erano decisamente minori, c’era piu’ curiosità, c’erano piu’ opportunità, c’era anche la voglia di rischiare… Ad oggi personalmente non vedo piu’ queste cose… A parte qualche caso sporadico, gli artisti che escono oggi sono il risultato di massicci investimenti e di ‘direttive’ ben definite … forse anche per questo partendo dal mio status di sconosciuto in Italia come altrove, mi piace cercare di rivolgermi anche all’estero, dove ho trovato piu’ curiosità, interesse per qualcosa di originale e soprattutto ho trovato correttezza e rispetto, che significa anche solo ricevere una risposta, anche negativa, al contrario di silenzio ed ‘indifferenza editoriale’ come ho trovato da parte di tanti operatori del settore italiani. 

Parlaci del nuovo brano e della collaborazione con MadLiv 
Il 2021 sarà dedicato all’uscita di qualche singolo, First World Problems è il secondo dell’anno.. Il tutto come spesso mi accade è nato in maniera abbastanza casuale, avevo questo beat rap old school a cui ho aggiunto qualche influenza latina… Madliv, conosciuta online quasi per caso qualche mese prima, mi era sembrata l’artista piu’ adatta visto la sua abilità nell’adattare il suo flow ai beat e la sua duttilità espressiva usando sia lo spagnolo che l’inglese … Alla fine penso che proprio questo mix di due lingue sia il valore aggiunto di questo brano.

GIOMAN: "COME RINASCERE" IL NUOVO ALBUM DISPONIBILE SULLE PIATTAFORME DIGITALI


 

Sono 5 le tracce che compongono il nuovo Ep "Come Rinascere" di Gioman, l'artista di Catanzaro che ormai da più di 15 anni è voce fondamentale della scena "Dancehall" italiana. I brani ben rappresentano le diverse evoluzioni di questo genere e si muovono facilmente tra il suo passato, presente e futuro con sonorità fresche ed estive che si lasciano piacevolmente assaporare da ogni tipo di ascoltatore, senza alcuna barriera di genere. Come Rinascere è disponibile su tutte le piattaforme digitali. L'Ep, anticipato negli scorsi mesi dal singolo "Tutto Cambia" (feat. con Francesca Lupis), è stato interamente prodotto da Ulisse per Kissusenti e Macro Beats.

"PARLA" L'ARTISTA FREE-O PRESENTA IL NUOVO SINGOLO CON VIDEO


 

Si chiama PARLA il nuovo video del rapper crotonese Free-o. Il brano segue il percorso intrapreso questa estate con la pubblicazione del singolo BERGAMOTTO. L’intento di Free-o è quello di portare il Rap e la musica calabrese più’ in generale ad un livello più alto, curandone i vari aspetti dalla produzione alla promozione e migliorandone la considerazione da parte del pubblico. Con Parla ci troviamo di fronte a delle sonorità nuove e ricercate che si miscelano alla capacità comunicativa dell’artista: flow, linee vocali fresche e un approccio che guarda al pop, creano una combinazione di fattori che rendono il brano innovativo. Appassionato e divertente, ma anche intenzionato e motivato a trattare temi profondi e impegnati, in questo brano Free-o tratta una parentesi per niente scontata: l’amore.. questa volta però non quello per una donna ma quello per la musica che sovrasta la fatale scelta “scegli me o la musica”. Il video è stato girato interamente a Casabona (KR) con la partnership di Aidés Communication e la partecipazione della modella Ylenia Novello che ha dato al video un tocco di eleganza e La strumentale che mischia parecchi generi tra cui l'AFROBEAT è opera del producer salentino DiMa, che ancora una volta si pone come un producer camaleontico, pur mantenendo una firma ben distinguibile. Parla è disponibile sul canale Youtube dell’etichetta Rising Time Label e su tutti i digital stores.

RISING TIME E MUSIC IN BLACK PRESENTANO: WOMEN IN DUB "MY WORLD" SPIKE DUB VERSION 


 

"WOMEN IN DUB" nasce da un’idea tra il dj e producer calabrese Spike dj, il portale Music in Black e l’etichetta Rising Time Label. Il progetto prevede la scelta di "dubbare" dei brani contenuti all'interno della compilation Women in Black. Ed è proprio dal quarto ed ultimo volume che siamo voluti partire, con My World dell’artista Veronica Lauryn, prodotta da Arnone Daniele. Come si usa fare nella musica dub, l'applicazione dell'effettistica di ambiente e creativa è stata realizzata in tempo reale, improvvisando. Per mantenere lo stesso "mood" nelle immagini, Spike ha realizzato un video in un'unica take, registrata dal vivo. Il video è disponibile sul canale Youtube Rising Time Label.  Una volta al mese sarà disponibile una nuova traccia.

Followers

Flag Counter

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *

About Us

Rising Time's staff includes different figures within it, each and everyone linked to the other by the love for Black Music . The idea arose in 2013, but has become a true reality only in 2014, when DiMa and Ele decided to combine their skills to give life to a mixed project focused not only on music production but also as a real benchmark or simply an information point for reggae music lovers and similar, highlighting the events and venue of the Italian territory and the “made in Italy” productions.