Rising Time

Latest News

La Rubrica di Ary
Interviews

Live Events

News

Interviews

Riddim Releases

Recent Posts

Cerca nel Blog

FRANCO CELESTIANI FT. ELYS PRESENTANO IL VIDEO UFFICIALE "QUANNE L'AMMORE E' FEMMENA"




Dopo il successo ottenuto l'anno scorso con più di mezzo milione di ascolti, i due artisti Siciliani Elys e Franco Celestiani ritornano con un altro singolo destinato a diventare la sigla del sud Italia. La fusione di due generi musicali ben diversi ma molto vicini tra loro ha dimostrato ancora una volta che la musica non impone limiti ne freni. 

"Quanne l'ammore è femmena", questo è il titolo del nuovo featuring dei due artisti contenente pure un Videoclip che esalta le bellezze mediterranee, la Sicilia in particolare. 


Franco Celestiani artista neomelodico , classe 1982 nato a Catania, è sempre stato uno degli artisti più apprezzati nel panorama partenopeo, dopo il successo ottenuto in America nel 2012 non si è piu tirato indietro, considerato dai colleghi artisti e fans una persona elegante con una stravagante tecnica vocale. 

Elys, classe 89 pure lui proveniente da Catania, è un autore, compositore e rapper che conta svariate collaborazioni con diversi artisti. In attivita dal 2009 Elys oggi viene apprezzato per la sua versatilità musicale: un artista che si è più volte immerso in diversi generi e culture musicali, dalla musica leggera al rap. 
Il nuovo singolo targato Franco Celestiani ft Elys è online da ieri, martedì 28 luglio 2020:  



Instagram @franco_celestiani_official 
Facebook Franco Celestiani FB Page 

Instagram @elysofficial 

Facebook Elys


Elys ha inoltre presentato il nuovo singolo “Bailando Reggaeton”: un inno all’estate assieme a Miss Double A, Loyd & Bubsin Flawles, rilasciato il 12 Giugno 2020 “Bailando Reggaeton”, il nuovo singolo di Elys nato dalla collaborazione con la DJ Miss Double A, nel quale partecipano anche gli artisti Loyd & Bubsin Flawles. Si tratta di un singolo dalle accentuate tonalità estive, che fanno pensare ai viaggi ed alle vacanze trasportando l'ascoltatore a ballare. 

Il ritornello induce infatti ad immaginare addirittura una coreografia. “Bailando Reggaeton” ha tutte le caratteristiche per diventare un singolo di riferimento per l’estate 2020. Le sonorità latine e ritmate, che confluiscono appunto nello stile reggaeton, ci traghetteranno infatti fino alla fine dell’estate. Il singolo “Bailando Reggaeton” è già disponibile sulle principali piattaforme di vendita digitale e streaming.







Foto a cura di Natalia Cilibrasi

LA GRANDE ONDA PRESENTA GLI INNA CANTINA CON IL NUOVO VIDEO -BACK IN TOWN-


Fuori Back In Town, il nuovo estivissimo singolo della formazione Inna  Cantina. Il brano firmato da Jimmy & Ientu; cantanti, autori dei testi e frontman del progetto è prodotto da Paolo Zou e Francesco ‘Tak’ Sprovieri, e anticipa il prossimo album della band per La Grande Onda, etichetta fondata da Tommaso ‘Piotta’ Zanello. Back In Town celebra il ritorno alla vita reale, agli abbracci, alla socialità che solo dal vivo si può apprezzare e godere a pieno. Un singolo dal ritmo inarrestabile, dove con le sonorità sorridenti dello ska e del reggae si scivola su testi rap e ritornelli tutti da cantare. Impossibile restare fermi: nell’attesa di ballarla dal vivo, la release accompagna i live degli Inna Cantina sulla piattaforma Twitch. “Questo brano è la risposta a una società che sta ‘crescendo con il telefono in mano’ che punta tutto sull’apparenza. È un invito a cercare di apprezzare quei particolari che, camminando e vivendo davanti a uno schermo, stiamo rischiando di perderci. Allora torniamo in città, riscendiamo in piazza, riprendiamoci quella socialità che solo guardandoci in faccia possiamo trovare. Spogliamoci, abbracciamoci e sbagliamo… ma facciamolo dal vivo.” - Inna Cantina

“Atlantide”, il nuovo disco di Bujumannu: esperienze ed emozioni dalla magica Sardegna




Bujumannu è il suo nome d’arte che tradotto in italiano è la combinazione di 2 parole: “buju”, che in patois significa “piccolo”, e di “mannu”, che in sardo significa grande. Quindi significa esattamente PiccoloGrande. 

Simone Pireddu, in arte Bujumannu, viene da un piccolo paese di provincia del sud della Sardegna, Serramanna e dal 2005 è il cantante dei Train To Roots, una delle più importanti band reggae che infiammano i palchi italiani e non solo. Se parliamo dei Train To Roots, il lavoro è quello di squadra, dove per ogni pezzo che decidono di comporre sono sempre molto attenti ai contenuti e minuziosi per le varie scelte di sonorità e strutture. 

Durante le produzioni da solista, Buju regala se stesso, la sua spensieratezza, un po’ della sua essenza in tutte le sue forme e colori, senza filtri, mettendo praticamente a nudo le debolezze, i punti di forza e le esperienze di vita. L’ondata di energia che investe il pubblico durante i concerti live è sempre molto forte e il messaggio che trasmette è una visione alternativa al grigiore e all’odio dei giorni nostri. 

Il nuovo disco di Bujumannu si chiama Atlantide, è un progetto recente, in vendita da poco più di un mese su tutti gli store digitali. Da ieri ha iniziato a promuovere tramite le sue pagine social, un pacchetto articolato, in versione mp3 che comprende appunto “Atlantide” più l’album “Fatti Trasportare”, oltre al nuovo singolo in unplugged “Ora vi sento”. In allegato include anche testi, traduzioni dal sardo all’italiano, copertine dell’album e un jingle audio con dedica vocale personalizzata. Il tutto è offerto a un prezzo davvero speciale, un contributo simbolico di soli 5 euro che si può acquistare solo contattandolo privatamente tramite la sua pagina Facebook BUJUMANNU e Instagram @bujumannu.




Atlantide è un viaggio eclettico, introspettivo e divertente, dalle calde sonorità della musica in levare fino al dinamico funky groove. 13 brani attraverso i quali l’autore racconta esperienze ed emozioni che incontrano il cuore di chi ascolta e allo stesso tempo ci regala atmosfere talmente divertenti da poter infuocare ogni dancehall. Bujumannu non si preclude di certo collaborazioni con artisti con i quali condivide le principali missioni di vita e diffonde con loro messaggi di coraggio e Rivoluzione Umana. 

Canta inoltre la magia della sua terra, l’amata Sardegna, come un luogo mistico da scoprire e da vivere riconducendola con fierezza ad Atlantide, ragionamento che trova casa nel brano omonimo al titolo dell’album. In un vero concentrato di fresca energia e messaggi per la sua “Positive Massive Army” Bujumannu dona tutto se stesso: “A noi il compito di difendere la Terra, regalare amore, speranza, forza per non smettere mai di combattere e trasformare l’impossibile in possibile.Un mondo migliore ovvero in pace e sano di valori” mentre “Al vento il compito di prendere per mano le rondini e di liberare questo cielo”. Nella situazione attuale di pandemia globale in cui ci troviamo ora, serve la capacità di allungare il nostro sguardo all’orizzonte quando lo aspetteremo in tanti per presentare in concerto il nuovo disco Atlantide e i vecchi cavalli di battaglia.



-MY LORD MY SALVATION- RAS MARCO PRESENTA IL NUOVO SINGOLO


Dopo “Come Back A Yard” e “I Man Stand” il singer Ras Marco presenta  il nuovo singolo dal titolo “My Lord My Salvation”, sempre con il supporto e la distribuzione del portale RitmoInLevare. Il brano e cantato sul African Children Riddim prodotto da Oneness Records, realtà tedesca sempre al top della reggae music. Il singolo è stato registrato, mixato e masterizzato, da Eesma Model One, presso Reset MusicLab Studio ad Anzio (Roma). Come i precedenti brani già usciti dell’artista laziale sono una promozione esclusiva del portale RitmoInLevare.

ARRIVA -FEBBRE CARAIBICA- IL NUOVO SINGOLO DI BIG TRIPP SU UNA PRODUZIONE TARGATA RAINA


Big Tripp torna con una nuova tune 𝗙𝗲𝗯𝗯𝗿𝗲 𝗖𝗮𝗿𝗮𝗶𝗯𝗶𝗰𝗮.
In questo strano 2020 finalmente uno spiraglio di luce, l'estate. È tempo di ballare spensierati col drink in una mano e lo spliff nell'altra. La 𝗙𝗲𝗯𝗯𝗿𝗲 𝗖𝗮𝗿𝗮𝗶𝗯𝗶𝗰𝗮 è quella che ci portiamo dietro quando torniamo a casa dopo una dancehall, una vera e propria sete di questa musica che ti avvolge con la propria energia, ancora di più nel periodo estivo dove la gioia è amplificata. Non importa se al mare o al lago, oppure in cima alla montagna, l'importante è farti trasportare dalla vibra positiva. Su un riddim fresh dancehall prodotto da Raina della Villa Ada Posse, ecco la chune più fresca di Big Tripp from Tsunami Massive. Il video ufficiale di 𝗙𝗲𝗯𝗯𝗿𝗲 𝗖𝗮𝗿𝗮𝗶𝗯𝗶𝗰𝗮 è fuori su YouTube.

MAGNITUDO 12 ARRIVA IL NUOVO SINGOLO -FINO A DOMANI-



Il gruppo salentino Magnitudo 12 composto da Marco Guido, Fabio Piccinno e Valentina Gatto presenta il nuovo singolo e lyrics video -Fino a Domani -

"Fino a Domani" è dedicato a tutti coloro che grazie alla musica alleviano lo stress della vita, della quotidianità e che grazie ad essa superano con più serenità le sfide di tutti i giorni. "La musica è come il sorriso, se si sorride si è felici" e i Magnitudo 12 con questo nuovo brano portano allegria e serenità, questo è lo stile del gruppo che da sempre cerca di essere ambasciatore di messaggi positivi con l’intento di entrare nel cuore di chi li ascolta. Un brano allegro, libero ed iconico, costruito sulle note caraibiche della dancehall. Un ritmo nel quale è facile identificarsi, un brano italiano dal sound e dai ritmi internazionali, un vero inno all’estate, alla leggerezza e alle good vibes. Prodotto da Treble Lu Professore, disponibile sul canale Youtube Treblestudio/Elianto records.

BIOGRAFIA:
Magnitudo12 : Gruppo musicale salentino composto da Marco Guido, Fabio Piccinno e Valentina Gatto (occasionalmente nei live supportati dal dj Marcello Patricelli). Il loro stile è un misto di contaminazioni riguardanti la black music. Nel 2016 finalisti al "Free Music Contest" della Salento Concerti, si aggiudicano il premio "Risposta del pubblico". Nel 2017 esce il singolo "Qui si festeggia!" e con il relativo videoclip ufficiale, si classificano terzi al Youtube Music Contest, a cura dell'associazione AMS Italia. Nel 2019 è la volta di Enjoy, brano che viene inserito nella compilation "Made in Brescia Vol.9". A distanza di qualche mese esce "Come un tramonto", brano prodotto da Treble Lu Professore, personaggio di spicco del panorama reggae. Una svolta musicale che ha permesso al gruppo di maturare artisticamente.

ANCHE I RHOMANIFE PRENDONO PARTE ALLA MANIFESTAZIONE PER L'ISTITUZIONE DEL PARCO COSTA RIPAGNOLA IN PUGLIA


Anche i Rhomanife, gruppo artistico musicale storico della terra di Bari, domenica 28 giugno dalle ore 10,00, parteciperà alla manifestazione per l'istituzione del parco di Costa Ripagnola e per la conservazione del grande patrimonio paesaggistico e naturalistico che rende la Puglia una delle regioni più belle del mondo. L'evento è organizzato con tanto impegno e sollecitudine dai Pastori della Costa - Parco Subito, insieme a tante altre associazioni ambientaliste e dai tanti cittadini amanti della natura, per chiedere al Consiglio Regionale l'approvazione immediata della legge per la creazione del Parco Costa Ripagnola prima dell'imminente termine della legislatura di questa amministrazione. I Rhomanife selezioneranno in armonia ed amore, musica in levare a tempo del cuore con vibrazioni positive e per l'occasione gireranno anche alcune scene del nuovo videoclip musicale ''His Glory''. Ormai i Rhomanife sono legati a Costa Ripagnola dopo aver girato altri due videoclip in dialetto barese ed in inglese, ''Sciamaninne'' e ''God Is love'', proprio nei tratti di costa di Pietra Egea e Cala Fetente, visionabili sul canale video YouTube Rhomanife band.

FUORI IL NUOVO MIXTAPE AUTOEROTIC RAVE TARGATO MASTA P


Masta P presenta Autoerotic Rave, il nuovo Mixtape autoprodotto e registrato nel periodo della quarantena. Disponibile su youtube anche il video di Autoerotic Rap, brano estratto che apre il Mixtape. Diciotto brani di puro rap che reincarnano lo stile old school anni 90, lo stile caratteristico di Masta, in cui il rap ed il reggae si confondono insieme, tra strofe mozzafiato in rima e ritornelli spesso melodici. Nudo e crudo, Masta P racconta se stesso, senza peli sulla lingua, diretto e sincero su note a volte ironiche e autoironiche altre critiche e decise. “Magari sono antico, si però non mi riciclo”. All’interno del Mixtape due featuring, troviamo SK8 sul brano FINO ALL’ULTIMO RESPIRO e Kento con il brano “COME I GIAMAICANI”, artista con il quale Masta aveva collaborato già per tantissimi anni, nel progetto storico Kalafro Sound Power. Autoerotic Rave è disponibile in Free download ed in streaming su soundcloud e youtube. Grafiche by Giuseppe Ventura.









OTAS MUSIC FROM GHANA TO THE WORLD


Okai Samuel Tettey Antie known by his stage name O.T.A.S (pronounced OTAS), born 28th January at the korlebu teaching hospital in Accra (Ghana) to a madam Esther Coffie, a kenkey seller. Did his primary school education at the ministry of health basic school, from there to holy trinity cathedral senior high and then to Accra Academy. Later gained admission to the university of cape coast but dropped out to see to his ambition of wanting to become a musician, which has been a childhood dream. OTAS started in his music journey in his school choir (from primary level to secondary school). The love for street music (rap, ragga) brought him closer to the people and he started specializing in merging hip-hop and reggae which is popularly termed hiplife in Ghana. He began by listening to raps of favorite artist like de Game, 2pac, Eminem, Reggie Rockstone, and performing songs written by Terrybonchaka, Shaggy and Seanpaul. He did this from 2002 till 2009 when he started writing his own songs. He worked with engineers like Dannybeats, Fizzlebeatz, Nakaymix, and Vyroxbeatz. He currently works with vyroxbeatz. He uploaded a single in the year 2013 by the we were known as OTAS papa. In the year 2019 Macberry (addiberrylink) a family friend volunteered to join him and also help him to promote his music, automatically making Macberry his manager. He released Pon de rise in 2018 and the set-up album in 2019. He is set to release an ep in 2020 entitled Irie Vibration in Salento. Has done some international collaborations with names like Multiversal Jules (U.K) and Vybz Caliber from Jamaica. He is currently signed unto Tettoia records by dj Santoro (Natty Dread). 

Facebook OTAS
Twitter Otas @Otasthacrown_Ad







DISPONIBILE  SU TUTTI I DIGITAL STORES  - TRIPS - IL NUOVO  ALBUM DEL RAPPER OMEGA WHITEGONG 


Omega WhiteGong presenta Trips, il rapper romano, con sede a Londra, lancia questo nuovo lavoro, disponibile su tutti i digital store. Un album che suona fiero, composto da 8 tracce, dove il rap, la musica e l'anima si intrecciano non lasciando spazio a interpretazioni.. Un’unione perfetta di influenze musical,i che spaziano tra il rap e la grime inglese, suoni nuovi e sperimentali, testi che ti danno il piacere di un viaggio nel vissuto dell’artista. Trips che collega Italia- Inghilterra, vanta le produzioni di Dj Fastcut, Steven One, Tenki, Masterkeist e BangBandit con i featuring di Sole e Wade (GZ e Back To The Roots Roma). Edito da Rising Time Label

-THE EVENT- REDGOLDGREEN LABEL PRESENTA IL NUOVO VIDEO DELLA BAND TREES


"Devi superare il concetto di razza" Così recita uno dei versi più rappresentativi del nuovo singolo dei Trees, incredibilmente attuale nonostante sia stato scritto prima degli eventi di Minneapolis. "L'Evento" di cui tutti abbiamo bisogno, la nascita di un nuovo mondo, una nuova coscienza senza differenze razziali, la promozione di nuovi tipi di energia rispettosi dell'ambiente, il superamento dei sistemi economici obsoleti che continuano a rendere l'uomo infelice perché prigioniero delle sue condizioni come schiavo inconsapevole: un ritorno a una vita più semplice, più vicino alla natura e lontano dall'egoismo strutturale che è sempre stato chiamato "Babilonia" nella filosofia reggae. Saremo tutti in grado di lavorare per la realizzazione dell'evento? The Trees è il nuovissimo progetto che vede Ras Santo alla voce, Marco Laici alla batteria, Marcello La Terra al basso, Daniele Negroni alle tastiere, Daniele Fraioli e Daniele D 'Annibile alle chitarre. La canzone è stata arrangiata e mixata in collaborazione con il produttore VirtuS, ricercando di un suono che mantenesse le radici del roots-reggae ma integrato con elementi hiphop, funk ed elettronici.

TROJAN RECORDS ANNUNCIA IL SUO SUMMER SOUNDCLASH VIRTUAL FESTIVAL PER SABATO 20 GIUGNO


La grande etichetta musicale reggae Trojan Records, ha annunciato i dettagli del suo Summer Soundclash Virtual Festival, che segnerà l'inizio dell'estate questo sabato 20 giugno. L'evento, con musica, cucina e divertimento per tutta la famiglia, è stato creato per portare un po' di sole caraibico nella vita degli spettatori alla luce delle notizie recenti e presenta una grande varietà di artisti reggae e DJ. Don Letts, Trojan Sound System, Rhoda Dakar, Suns of Dub, Reggae Roast ft Natty Campbell, Janet Kay, Gardna, Susan Cadogan, Basil Gabbidon (Steel Pulse), Kiko Bun, DubPistols DJ Set e Shabba Party takeover ft Pharaoh G si esibiranno dal vivo per tutto il giorno guidati da Ras Kwame, DJ della radio inglese Capital Xtra. Il Summer Soundclash, così come una varietà di giochi e sessioni di cucina per tutte le età, sarà trasmesso in streaming in diretta su trojansummersoundclash.com dalla terrazza del club londinese The Prince of Wales a Brixton. L'evento rispetterà le attuali regole di distanziamento sociale e potrà essere seguito sul sito e su tutti i social network di Trojan Records dalle 14:00 alle 22:00 (UK time), con un live after party in diretta dai Caraibi. Con un’estrazione ogni ora, i partecipanti avranno l'opportunità di vincere un assortimento di premi che includono il merch ufficiale Ska e Soul Trojan, vinili arancione in edizione limitata di Music and Vinyl, stampe originali di test di Trojan, altoparlanti Damson e biglietti per alcuni dei più grandi festival reggae che si svolgono nel 2021. I fan e gli spettatori potranno trasmettere l'evento sui propri social network. Per tutto il giorno Trojan Records raccoglierà donazioni per organizzazioni benefiche del Regno Unito e dei Caraibi che supportano cause molto importanti per l'etichetta. I contenuti del festival rimarranno su YouTube per coloro che non possono godersi lo spettacolo in diretta. Presto ci saranno ulteriori informazioni sulla line up e sugli orari.
Ufficio Stampa
www.runitagency.com

- SO MUCH TROUBLE IN THE WORLD -SOCIAL DISTANCING VERSION -PRENDONO PARTE TANTI ARTISTI DELLA SCENA ITALIANA


So Much Trouble in the World Social Distancing Version, la versione collettiva del leggendario brano di Bob Marley, ora più che mai significativo: un manifesto per la rivendicazione dei diritti e dell'uguaglianza. Insieme alla band lucana The Roots Corporal, importanti artisti della scena nazionale italiana hanno risposto alla call: Big Simon - Krikka ReggaeAwa Fall, Manu - Mama's Anthem, Michel Grena, MR T.OFada butra, Masta GAlessandro Tedesco - Trombone,  Carmine Iuvone - Violoncello, Paolo BatàLeonardo Di Biase - Violino. 
"Inoltre date le circostanze di questi giorni, in questo modo vorremo anche esprimere la nostra vicinanza e il nostro supporto alle manifestazioni delle settimane passate a favore dei diritti promosse dal movimento "Black Lives Matter", spiega la band. the Roots Corporal 
Mix and Mastering: Prince Jaguar, Video Editing: Enzo Di Stefano, Artwork: Luciana Leone.

MILITANT WARRIORS PROMOTIONS IN COLLABORAZIONE CON LA BAND BOVISA FOUNDATION E L'ETICHETTA LEEFRY MUSIC PRESENTANO EXCLUSIVE JOINTVENTURE EDITION #1


Militant Warriors Promotions con la collaborazione della band milanese Bovisa Foundation e l'etichetta LeeFry Music da Torino, presentano la nuova release Exclusive JointVenture Edition #1
Si tratta di un viaggio tra suoni che profumano di Giamaica dal sapore total roots, che insieme ai suoni della Dub creano il groove perfetto. Due icone del reggae giamaicano prendono parte al progetto, il cantante rastafariano Prince Alla, che aggiunge un tocco maestoso al brano e Winston Mcanuff artista decisamente eclettico. Disponibile su vinile 12 pollici 45 giri, il lato A contiene la traccia di Winston McAnuff -The blade- registrata e missata in Italia al Greezzly Studio, in più il toasting dell’artista Emanuel Kadamawi -Babylon got it- e la strumentale targata Bovisa Foundation -Gorky blu Dub-. Sul lato B invece troviamo -Blessed is the man- il singolo di Prince Alla, un’altro toasting di Emanuel Kadamawi -I love Jah- e la strumentale della Lee fry Music -Psalm Version-. 
Disponibile anche su tutte le piattaforme digitali.
Per Ascoltare tutte le tracce clicca qui



BASTIAMAN A JOURNEY INTO REGGAE MUSIC MADE IN SALENTO


Sebastiano Corvaglia aka Bastiaman is a Songwriter/ Producer/ Arranger and Mix Engineer born on the 15th of June 1990 and raised in a small village of South Salento (Italy). Since he was a toddler he bacame passionately interested learning English language and started studying it by himself. When he was 11 he started studying piano and he stopped few years later as he found out he had a passion for rap music. So he wrote the first lyrics in rhymes whiteout any beat, but the turning point came few years later when he discovered Reggae music's world and Jamaican patois. 

As he was a fluent English speaker it was easy for him to learn Jamaican basis and after 2 years of trials, supported by Kiuppo, in 2008 he released his first EP named Away From Babylon. From then he started singing in local dancehalls and keept doing it untill he was 20, when, he buck up into Joseph aka Big Joe, a guy with his same passion and together they formed a band called Black Daggas, blending up Jamaican Reggae and Senegal R&B and they recorded few singles always supported by Kiuppo. From then, they performed on bigger stages until the day they had to disband due to different lifestyles. From here, Bastiaman, driven by his desire to look after his own production, and willing to improve his knowledge and skills as a sound Engineer, went in Turin from 2012 to 2013 to study and graduated in june As soon as he returned home, he got in touch with Raffaele Rizzelli, a young pianist and EDM music producer who wanted to mix Bastiaman english and Simone's local dialect on electronic reggae beats. The trio was called Lion Clan and without waisting any time they released an EP called Stand Up in December of the same year which became very popular within a short period of time.


Alongside this project, Bastiaman was also active as a mixing engineer and backliner in few heavy metal concerts organized by Carlo, voice and frontman of the band Essenza. After they took part in the Apulian Reggae Accademy, the trio started performing on stages across Italy: From Cerebration fest in Padua to Bababoom festival in Fermo untill 2015 when Bastiaman, always driven by his hungers for knowledge of English language, decided to move to London and lived there for a year and a half, meanwhile the trio keept working in a remote way and when.




Bastiaman has returned, they started working on a brand new EP but something has changed. Bastiaman brought back a UK roots style sound and alongside Luis Noise, a dub master and producer form Genoa they gave birth to a 6 track EP called Free Up featuring big reggae artists such as Gialloman. Just a matter of time before the trio had to face another distance problem due to different lifestyles, which resulted in serious difficulties to perform on live stages but just in few rare occasions and that's why Bastiaman, always driven by his will to keep producing music, left the trio to start his own career self producing his music and producing some reggae artists such as Sam D, Systalova and many more.


In 2019 he got in touch with the Unity and Love band and an instant connection with the band's member brought the whole team to work on a single called Dea Musica released on the 1st of May 2020. Bastiaman is still working on their other projects as mixing engineer. Now his solo EP called To The Rescue is gonna hit the road soon with special musicians featuring such as Andrà Giurgola who made guitars and Francesco Coluccia an accordion player from a folk local band called Alla Bua, and with him he produced the track that gives the name to the album.

Facebook Bastia Man
Instagram @bastiaman.music
YouTube Bastiaman







Sebastiano Corvaglia in arte Bastiaman è un cantautore, produttore, arrangiatore e Mixing Engineer nato il 15/06/1990, residente in un piccolo paese del basso Salento. Già dall'età di 6 anni si appassiona alla lingua inglese ed inizia a studiarla da autodidatta. All'età di 11 anni inizia a studiare pianoforte per poi interrompere un paio di anni più tardi, quando scopre di avere la passione per il Rap. Inizia così a scrivere i primi testi in rima in lingua inglese ma senza mai adattarli a dei beat, ma la svolta arriva un paio di anni dopo quando all'età di 16 anni scopre il mondo della reggae music ed il patois giamaicano. 

Avendo una padronanza dell'inglese molto buona riesce anche ad approcciarsi al patois senza particolari difficoltà e dopo circa due anni di prove e tentativi vari, nel 2008 insieme a Kiuppo, registra il suo primo EP intitolato Away from Babylon. Di lì a poco iniziò a cantare in qualche dancehall pirata e continua a farlo fino ai 20 anni, quando, per puro caso entra in contatto con Joseph aka big Joe, un ragazzo suo coetaneo con la sua stessa passione ed insieme formarono i Black Daggas, fondendo le sonorità del reggae giamaicano a quelle dell' R&B Senegalese, registrando alcuni singoli sempre con l'aiuto di Kiuppo. Di lì a poco iniziarono a cavalcare palchi più grossi per tutto il tempo in cui restarono insieme, fino al giorno in cui si sciolsero a cause di scelte di vita che li portarono a vivere distanti. 

Da qui Bastiaman spinto dalla voglia di curare personalmente le sue produzioni, decise di intraprendere la via del sound Engineer che lo porto a studiare a Torino per circa un anno dal 2012 al 2013 diplomandosi a giugno.
Ritornato al sud, viene subito contattato da Raffaele Rizzelli, un giovane produttore di musica EDM nonché pianista, il quale gli illustra il suo progetto che aveva con un suo amico ed aveva intenzione di fondere il dialetto salentino di Simone con l'inglese di Bastiaman su basi Electro Reggae. Nascono così i Lion Clan, un trio che non perse un attimo di tempo e nel dicembre dello stesso anno debuttò con il primo EP Stand Up che riscosse abbastanza successo. Parallelamente a tutto questo Bastiaman lavora come fonico e backliner per una serie di eventi heavy metal in zona organizzati da Carlo, voce e frontman degli Essenza. Dopo aver partecipato all'apulian reggae accandemy, il trio inizia ad esibirsi in una serie di date che li vede presenti in diverse parti d'Italia. 

Dal Cerebration fest di Padova al Bababoom festival di Fermo, fino al 2015, quando Bastiaman spinto dalla voglia irrefrenabile di migliorare l'inglese decise di trasferirsi a Londra per circa un anno e mezzo. Il trio continua a lavorare a distanza e al suo rientro, iniziarono i lavori per un nuovo EP ma qualcosa era cambiato. Bastiaman aveva portato con sé quello che era il UK roots ed insieme a Luis noise un produttore e dub master genovese diedero vita a Free Up, un EP di 6 traccie con la collaborazione di artisti veterani del reggae come Gialloman. Di lì a poco il trio si trovò nuovamente a fronteggiare il problema distanza per motivi lavorativi che non gli permetteva di esibirsi live se non in qualche rara occasione e fu così che Bastiaman, sempre spinto dalla voglia di continuare a produrre musica, si staccò dalla formazione per intraprendere la sua carriera da solista, auto-producendosi ed inoltre producendo brani di altri artisti come Sam D, Systalova e altri ancora. 

Nel 2019 è entrato in contatto con la Unity and Love band con I cui membri e nata subito una forte sinergia che li ha portati in poco tempo in studio a registrare un singolo intitolato dea musica e dei quali sta curando anche i mix di altri brani. Ora è già pronto in cantiere il primo album da solista intitolato To The Rescue, che uscirà a breve con nuove collaborazioni di musicisti come Andrea Giurgola che ha curato le chitarre e di Francesco Coluccia, fisarmonicista del gruppo di musica popolare salentina Alla Bua, con il quale ha prodotto la traccia che da il nome all'album.

Facebook Bastia Man 
Instagram @bastiaman.music 
YouTube Bastiaman

Followers

Flag Counter

Contact Us

Name

Email *

Message *

About Us

Rising Time's staff includes different figures within it, each and everyone linked to the other by the love for Black Music . The idea arose in 2013, but has become a true reality only in 2014, when DiMa and Ele decided to combine their skills to give life to a mixed project focused not only on music production but also as a real benchmark or simply an information point for reggae music lovers and similar, highlighting the events and venue of the Italian territory and the “made in Italy” productions.