Latest News

Ultime uscite edite Rising Time
Interviste

Live Events

News

Interviews

Riddim Releases

Recent Posts

Cerca nel Blog

"VIRUS" NOYZ NARCOS TORNA CON UN ALBUM PIENO DI COLLABORAZIONI


Noyz Narcos torna dopo quattro anni d'attesa con il nuovo album dal titolo "Virus" 
Sedici le tracce contenute nell'album, con tantissime collaborazioni, un bel mix di artisti troviamo Geolier, Sfera Ebbasta, Speranza, Franco 126, Guè, Capo Plaza, Night Skinny,Coez e tanti altri.
"La mia musica è sempre stata una piaga per il sistema, come un virus, che nel tempo ha continuato a mutare per diventare più forte dell’organismo che ha scelto di abitare. Virus è una minaccia per chiunque la ascolti. Ma soprattutto per me". Il nuovo album disponibile dal 14 gennaio 2022 per Thaurus / Believe  è  disponibile in diversi formati: Versione vinile (contiene Intro & Bonus Track) Doppio Vinile Bianco Doppio Vinile “Acid” autografato (in esclusiva Amazon) ,Versione CD (contiene Intro)  CD in edizione limitata “Blister” CD autografato (in esclusiva Amazon) oltre che, in edizione limitata, la Versione Musicassetta che contiene Intro & Bonus Track.

SUMMERJAM FESTIVAL 2022: SEAN PAUL, SHAGGY, GENTLEMAN, STYLO-G, TARRUS RILEY, ZIGGY MARLEY E TANTI ALTRI




"Feel the Beat" non è solo il motto del Summerjam Festival che  dal 1 al 3 luglio 2022 ospiterà tantissimi artisti e big della scena reggae internazionale.Trentacinque anni di Summerjam, venticinque anni a Colonia, pubblico e musicisti di diverse generazioni e nazionalità davanti e sul palco per creare l'atmosfera unica che ha reso il festival famoso e popolare in tutto il mondo. Il Fühlinger See di Colonia offre lo sfondo perfetto per godersi appieno musica e natura.  

NANCY LUDUENA E MARTINA PRUNOTTO PRESENTANO "SGURBY" IL NUOVO SINGOLO



Sgurby è il nuovo singolo presentato dalle artiste Nancy Luduena e Martina Prunotto. Il brano è caratterizzato dal ritmo che spazia tra jazz, pop ed elettronica, piacevole ed accattivante all’ascolto anche di chi si avvicina per la prima volta a questi generi musicali, così diversi ma ben contaminati tra loro grazie alle ottime doti musicali delle due artiste. Il tema è l’ego. Fino a che punto siamo disposti a seguire quella vocina insita in ciascuno di noi e pronta a sussurrare costantemente che abbiamo ragione, che solo noi conosciamo la verità e che del prossimo non ti puoi fidare mai? Sei davvero sicuro di voler perdere tutto ciò che hai di più caro (compresa la vita, in questo caso) pur di non ammettere che hai torto? Sgurby è online su tutte le piattaforme digitali ed anticipa l’uscita dell’album “Edifici” prevista per il 28 gennaio interamente mixato e masterizzato dalla cantante e compositrice Tiziana Andreoli, che ha impreziosito il lavoro discografico. 
Promozione 
Music in Black

"X2" TRENTAQUATTRO GLI ARTISTI PRESENTI NEL NUOVO ALBUM DEL PRODUCER SICK LUKE



Finita l'attesa per i fan del giovane producer romano multipremiato Sick Luke che presenta il suo album  "X2" 
L'album è ormai da tempo sulla bocca di tutti per le numerosissime collaborazioni, troviamo delle accoppiate veramente straordinarie: Gazzelle, Tedua, Geolier, Ernia, Ariete, Psicologi, Mecna, Sfera Ebbasta, ThaSupreme, Franco126, Coez, Capo Plaza, Ghali, Madame, Gaia, Jake La Furia, Fabri Fibra, Carla Brave, Emis Killa, Cosmo, Pop x e molti altri. Si tratta in definitiva di un album multistrato, che si apre anche ai non appassionati dei generi Trap_Rap ma che punta anche al cantautorato con diversi artisti della scena indie italiana.
X2 è stato prodotto da Carosello Records, disponibile su Spotify e sui digital stores.

I'M FREE IL NUOVO BRANO DI AWA FALL FEAT BUNNA (PROD. BONNOT)


 

I’m free è il nuovo brano di Awa Fall in collaborazione con lo storico Bunna (Africa Unite). Sempre magnetica e piena di energia Awa, artista italo-senegalese dalla voce intensa e con tante cose da dire. I’m free saprà far abbandonare l’ascoltatore, con il ritmo reggae e con quel senso di libertà che colorano la composizione. La musica è stata scritta e prodotta da Bonnot, suonata e arrangiata magistralmente dalla mitica the_smoke_orchestra, I’m free è disponibile su Spotify.
 

"UNIVERSO" L' ALBUM DI MARA SATTEI PRODOTTO DA THA SUPREME DISPONIBILE DAL 14 GENNAIO


 

"Universo" è il primo album dell'artista Mara Sattei in uscita venerdì 14 gennaio 2022  nei negozi di dischi, fisici e digitali, e sulle piattaforme streaming, prodotto da tha Supreme. Quattordici i brani contenuti nell'album e cinque featuring davvero interessanti Tedua, Carl Brave, Giorgia, Gazzelle e Tha Supreme.
Un talento che non passa di certo inosservato quello di Mara, un percorso musicale interessante, costellato da tante collaborazioni e duetti. Non ci resta che aspettare l'uscita di "Universo"

IL NUOVO BRANO DI KOFFEE E' ISPIRATO AL FILM DI CUI PRENDE IL TITOLO "THE HARDER THEY FALL"


 

La sensazionale artista giamaicana Koffee presenta il nuovo singolo ufficiale accompagnato da video "The Harder They Fall” ispirato all'omonimo film disponibile su Netflix di cui prende il nome il brano. 
Il regista britannico-nigeriano Jeymes Samuel, che ha esordito nel lungometraggio con il western di Netflix, ha scritto il film insieme a Boaz Yakin, ha anche prodotto il disco di Koffee e composto i testi con Jay-Z per la colonna sonora del pluripremiato film. “Far parte di un progetto così potente è un onore. Abbiamo lavorato molto per dare vita a questa canzone e spero che i fan saranno in grado di connettersi a tutti gli elementi speciali che abbiamo intessuto nel video".

ENTRIAMO NEL MONDO DELLE PLAYLIST SoREGGAE E SoSAMPLE CON CARMINE ERRICO (INTERVISTA)


 

A tutti capita di premere play e ascoltare una bella playlist musicale su Spotify, lo si fa' in macchina, nelle cuffie mentre si fa sport, a casa per rilassarsi, tantissima musica disponibile in base alle proprie preferenze, sia di genere che di provenienza. In questa intervista alziamo il sipario su SoReggae e SoSample le due playlist composte e gestite da Carmine Errico Agente di booking e CEO presso Django Music SRL.

Ciao Carmine e benvenuto su Rising Time Magazine, partiamo subito dalla creazione, raccontaci quindi come ti è nata l’idea di SoReggae e SoSample. 
Ciao Elena e grazie per lo spazio che mi state concedendo. La prima playlist che ho creato, oramai oltre un anno fa, è SoSample. i sample mi han sempre affascinato perché rappresentano un'eredità che la musica lascia alle generazioni future e - al contempo - un omaggio nei confronti di quelle precedenti. E' una sorta di legame indissolubile nell'evoluzione dei vari generi musicali. SoReggae invece nasce da un'esigenza. Io ascolto questa musica da quando ero ragazzino; grazie al mio lavoro ho conosciuto alcuni dei suoi protagonisti. Negli ultimi anni ci stiamo rassegnando all'idea che questo genere sia morto e che non ci sia più interesse nei suoi confronti. Questa playlist è una reazione alla volontà di negare questo pensiero. 

Diamo uno sguardo da vicino intanto alla playlist SoReggae, già dal titolo si può intuire il genere trattato, come vengono selezionati i brani da inserire nella playlist, più che altro, come ti fai strada in un panorama musicale così tanto vasto, fai tutto da solo oppure hai coinvolto anche altri appassionati di musica? 
Quando ho creato questa playlist ho pensato di realizzare un vero e proprio excursus dell'evoluzione del genere, nelle sue varie sfumature, ere e artisti che si sono susseguiti nel tempo. C'ho messo un po': son partito dai miei brani preferiti, come se stessi selezionando le canzoni per la dancehall ideale a cui partecipare, ma ho dovuto far attenzione a non dimenticare nessuno. Sapevo comunque di correre questo rischio. Per cui ho pensato di coinvolgere settimanalmente dj, cantanti ed esperti del genere che - di volta in volta - mi suggeriscono cinque brani da aggiungere (che secondo loro mancano per raccontare l'evoluzione del genere) e tre da eliminare (non abbastanza importanti - a loro detta - per lo stesso scopo). 

Mentre SoReggae tratta di sola Reggae Music, SoSample invece è un mix di generi, quali sorprese possiamo trovare all’interno? 
In SoSample sono presenti tantissimi brani, accompagnati da quelli da cui son stati tratti i campioni. Già scoprirli è di per sé una sorpresa. Ogni settimana c'è un aggiornamento legato a un tema che mi porta a inserire nuove canzoni. Questo mi permette di spaziare tra vari generi musicali: c'è molto rap ma anche tanto jazz, r'n'b, rock, punk. Se pensi che Jay-Z ha campionato sia David Bowie che Ennio Morricone, puoi immaginare che in SoSample puoi trovarci davvero di tutto. 

A che tipo di ascoltatore sono rivolte le tue playlist, ti sei prefissato un target? 
Lo faccio principalmente per me. Quando aggiorno SoSample, ad esempio, scopro tante nuove cose che condivido con chi vuole ascoltare e seguire la playlist. E poi c'è chi mi scrive perché grazie ad essa scova delle chicche o trova dei riferimenti ai sample che non avrebbe mai immaginato. Non credo ci sia un vero e proprio target o almeno mi piacerebbe che così non fosse: al di là della questione più puramente tecnica (i sample potrebbero interessare soprattutto a chi è più focalizzato sull'hip hop o la produzione musicale) c'è tanta bella musica all'interno che vale la pena ascoltare al di là del tema della playlist. SoReggae l'ho creata con lo stesso spirito con cui a 17 anni organizzavo le dancehall: fare in modo che questa musica venga condivisa con più gente possibile. E' un po' quello che dicevo prima: io non credo che il reggae sia morto, è una musica che piace a tutti, dai più piccoli ai più grandi, e noi che siamo cresciuti ascoltandola, dovremmo restituirle il prestigio che le è dovuto. Negli Stati Uniti, ad esempio, sta tornando l'interesse del main stream nei confronti delle leggende di questa musica: vengono coinvolti in featuring importanti e contesti e palcoscenici prestigiosi. 

Sei intenzionato a creare nuove Playlist o per ora ti focalizzerai su queste due? 
Al momento mi sto focalizzando su queste due ma ne ho già in cantiere altre che nelle prossime settimane lancerò. 

Invitando i nostri lettori a seguire su Spotify le Playlist SoReggae e SoSample, ti ringraziamo e salutiamo e ti facciamo l’ultima domanda. Oltre che essere un appassionato di musica, essa costituisce anche il tuo lavoro, come fai a dividere all’occorrenza e al giusto momento le due cose? 
La musica è sempre stata la mia passione, sin da quando ero un bambino e, poi già da adolescente ho sempre provato a viverla a metà tra passione e lavoro, fino a quando sono riuscito a trasformarla in una vera e propria professione. Questo tipo di iniziative (vedi quella della realizzazione di queste playlist) mi permette di tenere sempre un piede all'interno della sfera della passione e questo per me è fondamentale. Quando vedo che qualcuno condivide le mia playlist sui social mi gaso tanto quanto il raggiungimento di un obiettivo lavorativo: vedere che c'è chi compartecipa alla tua passione è molto bello e gratificante. Credo che la musica sia determinante per la formazione di ogni essere umano per cui limitarla solo a una professione è totalmente svalutante.

Vi lasciamo all'ascolto delle playlist, vi invitiamo a seguire Carmine su Spotify per rimanere aggiornati.

"RIDER" UN ESPLOSIONE DI SUONI E DI GENERI NEL NUOVO EP DI MATTUNE IN COLLABORAZIONE CON FABLUZ


 

Rider è il nuovo EP dell'artista salentino Mattune che incontra le sonorità elettroniche di Fabluz ed è accompagnato dal videoclip dell'omonimo brano. “Rider” nasce dallo spirito di proporre qualcosa di originale, privo di connotati e regole di mercato in un periodo storico che sembri privare gli “artisti” della possibilità di esprimersi, di condividere le proprie energie con chi si trova dall’altra parte ad ascoltare. In un’epoca in cui si inseguono maggiormente gli stereotipi dando poco spazio all’originalità. In questo progetto musicale Mattune e Fabluz si sono ritrovati insieme nel loro paese di origine ed hanno messo in comune le proprie idee e le proprie attitudini, contaminando l’elettronica con la dancehall, la grime con il raggamuffin, la trap con la dub, in un’ esplosione di suoni acidi e ritmici che si concretizzano in cinque tracce tutte da ballare. Si parla di vita quotidiana vissuta tra amici, dove la noia a volte si riversa in “solite” abitudini, dove la voglia di fare festa non guarda in faccia alle regole, dove un sole caldo e un aperitivo al mare ti dissocia dalla quotidianità, che a volte si riversa in riflessione, in un monologo con sé stessi: “sei soddisfatto? Dove sei finito? Che vita fai?”. Un progetto autoprodotto in dieci metri quadri che si professionalizza con i missaggi e il master analogico di Bruno Avramo (Formadonda, Roma) colorato con i videoclip dei talentuosi Giorgio Gabe e collaboratori, presentato a dovere con il lavoro grafico di Matteo Petese in arte Mcubica, supportato dagli amici e ascoltatori che sempre hanno dato benzina ai due riders, Mattune e Fabluz. 
UFFICIO STAMPA Music in Black

TRA METAFORE E MESSAGGI NASCE IL NUOVO BRANO "FIORI SU MARTE" DEI RAPPER FREE-O E P ROPE


 

Dopo il successo estivo "Estate In Calabria", arriva "Fiori Su Marte", il nuovo brano dei due artisti crotonesi Free-o e P Rope, sulla produzione di Roberto Gambi in arte Big Rob. La canzone è un concentrato di malinconia e nostalgia sulle sonorità dark di un beat trap. Il testo è caratterizzato dalla presenza di metafore che hanno lo scopo di raccontare il senso di vuoto e di privazione nelle relazioni umane in un mondo moderno, nel quale i rapporti si evolvono e cambiano anche all'interno della dimensione virtuale dei social network: la frase "non appari più sulla mia home" vuole riassumere questo concetto. Una persona che non c'è, come non ci sono i fiori su Marte. L'assenza dei fiori su Marte riflette e rappresenta l'assenza della persona persa. Nel video tutto questo viene rappresentato a passi di danza, con le ragazze della scuola di danza "Educational Dance" di Crotone, coordinate da Martina Sestito, giovane maestra di danza di Isola capo rizzuto. Martina sarà protagonista di questo racconto: vestirà i panni di una ragazza visibilmente malinconica a causa del senso di vuoto dovuto alla mancanza della persona che non le appartiene più. Nonostante ciò, continua a vivere la sua vita, svolgendo la sua attività di maestra e ballerina. Il vdeoclip, diretto da Lorenzo Russo, è stato girato in due set differenti: la scuola di danza Educational Dance per le scene all'interno, le grotte rupestri di Pagliarelle (Kr) per le scene all'esterno. Il brano è stato mixato e masterizzato negli studi Rising Time da DiMa, pubblicato e distribuito su tutti i digital stores dall'etichetta Rising Time Label. Il video si trova sul canale YouTube "La Savana". Cover art del brano realizzata da Manuel Pugliese in arte Fallen

"DI PONTI E DI MONDI" NUOVA COLLABORAZIONE TRA EL V E AWA FALL


 

Un viaggio collettivo, un percorso intimo, e un invito a superare insieme il pregiudizio e il timore nei confronti di chi non ha la tua stessa provenienza: questo è il cuore pulsante di “DI PONTI E DI MONDI”, brano frutto della collaborazione tra EL V e AWA FALL, una delle voci afrodiscendenti più interessanti del mondo reggae/soul europeo. Il risultato è un pezzo r'n'b contemporaneo, profondo e notturno che fa parte dell’EP “Figli Invisibili”, progetto vincitore del concorso di “Bologna City Of Music Unesco” e un’iniziativa musicale nata dalla mente dello stesso El V, che ne è ideatore e direttore artistico. L'Ep, uscito per l'etichetta Pms Studio, è stato realizzato con la partecipazione di Efferre Live e con il contributo del Comune di Bologna. Tutte le canzoni sono state affidate ad interpreti afro-italiani, chiamati a confrontarsi con le produzioni di artisti come Dj Jad e Ice One, tra gli altri. E’ la prima volta che in Italia esce un EP che coinvolge i nuovi volti della musica italiana al fine di sottolineare la necessità di inclusione. Con la produzione e la promozione di Efferre Live, il videoclip ufficiale di “Di ponti e di Mondi”, diretto da Davide Cocchi (Neffa, Skin e tanti altri), alterna scene che ritraggono i musicisti e gli interpreti del pezzo ad altre che vedono Awa Fall fiera e sorridente alla guida di un’automobile, il tutto avvolto dallo sfondo suggestivo di una città in piena notte.

I MELLOW MOOD INSIEME AL TRIO EMETERIANS NEL NUOVO SINGOLO 'I AND I CHANT'


 

I Mellow Mood uniscono le forze con il trio vocale Emeterians per la pubblicazione del loro nuovo singolo, intitolato I And I Chant. Prodotto e mixato da Paolo Baldini DubFiles, il brano è una potente esortazione a fidarsi del domani. Nelle parole di Jacopo Garzia, uno dei frontman dei Mellow Mood e autore dei testi, “questo brano vuole interpretare gli eventi che ci coinvolgono, soprattutto quelli difficili e dolorosi, come una possibilità di crescita. Quello che sta accadendo oggi può essere una spinta al miglioramento, sia personale che sociale. Dobbiamo però intraprendere un percorso che ci faccia vedere il bene in tutto il male, e che allo stesso tempo non ci induca in illusioni ingenue, ma anzi ci dia la forza per costruire in noi stessi la fede nella vita e ci spinga a fare la cosa giusta". Scritta a distanza nel bel mezzo della corrente pandemia, I And I Chant ha un sapore distintamente roots, nulla di meglio per portare un messaggio di speranza e di volontà. E come dice il titolo stesso, quando le voci si levano insieme, c’è totale sintonia di anime e cuori, l’Io diventa l’Altro e viceversa. Continua Garzia: "L’idea della collaborazione con Emeterians è nata immediatamente nella mia testa mentre scrivevo il ritornello. La melodia mi ha fatto subito immaginare dei cori molto roots e un’atmosfera meditativa, da groundation, e gli Emeterians sono degli assoluti specialisti in questo campo”. Da parte sua, Maga Lion degli Emeterians spiega: “I and I Chant è una canzone che parla di mantenere la speranza, di non arrendersi mai, di essere consapevoli che nonostante le avversità è possibile mantenere un atteggiamento positivo, che quelle avversità che superiamo diventino saggezza e che alla fine il bene prevalga sul male. Abbiamo ricevuto un messaggio da Jacopo in cui ci ha raccontato la sua visione sul pezzo, a suo modo di vedere possibile solo insieme a noi Emeterians. Stavamo ascoltando per la prima volta il provino chitarra e voce che ci ha mandato, e già avevamo trovato l’armonizzazione giusta. Il pezzo è nato così, in modo spontaneo… Non potevamo che accettare di collaborare”. Il prossimo 20 dicembre verrà pubblicato il video di una performance registrata dal vivo al teatro Capitol di Pordenone (Italia) con entrambi i gruppi, insieme alla versione dub di Paolo Baldini DubFiles. I And I Chant è disponibile su tutte le piattaforme digitali. 

“NIENTE E BUONO” NUOVO SINGOLO DI MC BACO QUINTO SULLA PRODUZIONE HAUL & PULLUP RIDDIM DI ISLASOUND


 

L’ipocrisia umana, le contraddizioni, la dilagante superficialità nell’era digitale e la disinformazione sono un vero e proprio pericolo. Questo è il messaggio di MC Baco in “Niente e Buono” ovvero “niente di buono” sull’Haul & Pullup Riddim di Islasound. Il veteran MC e produttore partenopeo dal timbro inconfondibile si cimenta in un dinamico rub a dub dalle liriche taglienti e avvincenti, mantenendo il suo stile autentico e poetico. 


IL RAPPER BIG EFFE feat. CLEMENTINO E NERONE CON IL BRANO "O'FACCIO BUONO"


 

Esce il nuovo singolo di Big Effe dal titolo O’Faccio Buono, disponibile su tutte le piattaforme di streaming e digital download, pubblicato per la label Guna Records e distribuito da Columbia/Sony Music. O’Faccio Buono racconta dell’arte di fare bene rap, paragonandola al saper cucinare. Fare bene e riscuotere il consenso dei clienti, differenziandosi dalla concorrenza sempre attaccata al clichè infinito di macchine, sparatorie e pistole. Un brano che nasce dall’amicizia e dalla stima coltivata negli anni tra Big Effe, Clementino e Nerone, tre generazioni di artisti che si uniscono per “fare bene rap”. “O facc buon m hann ritt a paricchje. Sto cucinann o buon quind apparichje Teng o vol pa lun sagl ncopp a nu jet sti muccus co rap e pigl pe recchie” (“Lo faccio bene, me l'hanno detto in parecchi. Sto cucinando roba buona quindi metti a tavola. Ho un volo per la luna, salgo su un jet, sti mocciosi li prendo per le orecchie con il rap”) La produzione del brano è frutto del lavoro a quattro mani di Biggie Paul, produttore e ingegnere del suono che ad oggi annovera un gran numero di collaborazioni con i migliori esponenti della scena urban italiana, e Daniele Franzese, produttore, polistrumentista ed ingegnere del suono che colleziona importanti collaborazioni, tra cui spicca senza dubbio quella con Clementino. Ad accompagnare l'uscita di O’Faccio Buono il videoclip diretto da Antonio Risi (IRed Produzioni), dove vediamo i tre artisti partire da ambientazioni differenti dove ognuno sta sbrigando qualcosa di “apparentemente” losco, per poi ritrovarsi successivamente in un ristorante dove cucinano insieme, rappresentazione della metafora del brano. Ma cosa staranno preparando di preciso? Ma soprattutto, per chi? Inoltre le sorprese non mancano, perché nel video troviamo anche tantissimi ospiti tra i quali Nello Taver, creator molto conosciuto su Youtube e Twitch ed ora anche rapper sempre nel suo classico stile black humor, e Nicola Siciliano rapper e producer ormai noto nella scena musicale italiana.
 

DEPOSITO ZERO STUDIOS & PORTO RECORDS PRESENTANO MAURA CON IL BRANO "NON IMPARO MAI"


 

"Non imparo mai" è la nuova canzone di Maura, disponibile su tutti i canali con distribuzione Wondermark / The Orchard per Deposito Zero Studios che inaugura una nuova collaborazione discografica con la label romana Porto Records. Dopo le introspettive e malinconiche "Andiamo giù bene" e "Lacci" e la traccia R&B "È vero voglio che resti", in "Non imparo mai" Maura rivela la sua anima pop e solare. Ispirata alle influenze rock sul pop di artisti come Olivia Rodrigo, Halsey, Jeremy Zucker, "Non imparo mai" è arrabbiata, instabile e per nulla dispiaciuta di esserlo. Rivisita i temi dei singoli precedenti, sostituendo però alla quiete di "Lacci" la collera, alla felice trepidazione di "È vero voglio che resti" un'ansia e un'inquietudine quasi psicotiche. I pensieri di Maura su un appuntamento andato male sono il mezzo per esprimere un'incapacità generale di ritrovarsi in equilibrio con le altre persone. La traccia è stata prodotta da Francesco Pontillo (Woozy Production) con mix di Mattia "Matta" Dallara.

Followers

Flag Counter

Contact Us

Nome

Email *

Messaggio *

About Us

Rising Time's staff includes different figures within it, each and everyone linked to the other by the love for Black Music . The idea arose in 2013, but has become a true reality only in 2014, when DiMa and Ele decided to combine their skills to give life to a mixed project focused not only on music production but also as a real benchmark or simply an information point for reggae music lovers and similar, highlighting the events and venue of the Italian territory and the “made in Italy” productions.