RISING TIME - Label & Webzine

Latest News

Cerca nel sito

Ultime uscite edite Rising Time
Indipendenti sotto i riflettori - Rubrica

Eventi Live

Reggae

Dancehall

Afrobeat

Recent Posts

Arriva il dissing potente di Mama Marjas: opinioni taglienti su Serena Brancale

/>
L'ultimo scossone nel panorama musicale pugliese ha visto coinvolte Serena Brancale e Miss Fritty, con Mama Marjas che si aggiunge al dibattito sollevato da Miss Fritty sul tormentone Baccalà

Marjas accusa la Brancale di imitare uno stile radicato in Puglia, definendola una copia scadente dell'originale. La polemica è esplosa sui social con Marjas che sputtana pubblicamente la Brancale, accusandola di appropriazione culturale e mancanza di originalità nel suo approccio alla musica. 

Marjas, forte della sua esperienza nella scena musicale italiana, sostiene che la Brancale avrebbe dovuto riconoscere l'influenza della cultura musicale underground pugliese anziché presentare il tutto come un esperimento personale. 

Il testo di Marjas è stato tagliente, criticando la Brancale per aver tentato di prendere il merito di un sound già consolidato nella regione. La Brancale, da parte sua, ha replicato mostrando alcuni messaggi nelle sue storie Instagram, accennando a una collaborazione fallita e sottolineando accuse di ricerca di visibilità. 

Si prevede ora un secondo round di dissing a colpi di rime, con entrambe le parti pronte a difendere le proprie posizioni. Resta da vedere come questa controversia influenzerà il panorama musicale pugliese e se porterà a una maggiore consapevolezza sull'importanza di riconoscere e rispettare le radici culturali nella creazione artistica.






ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

E RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME USCITE DISCOGRAFICHE INDIPENDENTI ITALIANE

* indicates required




Il brano 'Gelatine': il presunto dissing di Miss Fritty a Serena Brancale

Nel rap, le polemiche e le controversie sono all'ordine del giorno, e l'ultima ad animare il dibattito riguarda il brano "Gelatine" di Miss Fritty, pubblicato il 17 aprile. Il testo del brano ha scatenato una serie di reazioni, poiché sembra contenere riferimenti inequivocabili alla cantante Serena Brancale
Il dissing, una pratica consolidata nel mondo della musica rap, consiste nell'invettiva diretta o indiretta nei confronti di un'altra personalità del panorama musicale. Nel caso specifico, sembra che Miss Fritty abbia scelto di utilizzare la sua arte per esprimere un dissenso nei confronti della Brancale, e ciò ha suscitato reazioni sia dai fan che dagli addetti ai lavori. 

Il brano "Baccalà" di Serena Brancale, realizzato in collaborazione con Dropkick_m, è diventato un tormentone, ma sembra che non sia stato ben accolto da Miss Fritty. Quest'ultima, nota rapper barese, ha deciso di rispondere con il brano "Gelatine", in cui, seppur senza nominare esplicitamente la Brancale, sembra fare riferimento a lei. La cultura rap è nota per il suo linguaggio diretto e senza compromessi, e Miss Fritty non fa eccezione. Il suo testo è denso di riferimenti e metafore, ma è chiaro il messaggio di dissenso nei confronti della Brancale

La risposta dei fan è stata immediata e polarizzata: da una parte, ci sono coloro che apprezzano la schiettezza e l'audacia di Miss Fritty nel sollevare questioni controversie attraverso la musica; dall'altra, ci sono coloro che ritengono che il dissing sia una pratica dannosa per l'unità e la collaborazione nel mondo della musica. 

È importante sottolineare che la libertà di espressione è un valore fondamentale e la musica ha da sempre rappresentato uno spazio in cui gli artisti possono esprimere le proprie opinioni e idee. Tuttavia, è altrettanto importante riflettere sulle conseguenze delle proprie azioni e parole, soprattutto in un contesto in cui la cultura del dissing potrebbe alimentare tensioni e divisioni. 
Come finirà? La Brancale risponderà dissando Miss Fritty oppure no? voi cosa ne pensate?




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

E RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME USCITE DISCOGRAFICHE INDIPENDENTI ITALIANE

* indicates required




"Dub Pirate" stà per arrivare: Alborosie rivisita L'Iconico album 'Soul Pirate'

Alborosie introduce il suo ultimo viaggio sonoro con l'uscita di 'Dub Pirate', sotto la sua etichetta evosound. Questo segna la sua settima incursione nel mondo della musica dub, dimostrando ancora una volta la sua abilità nella produzione remix di dodici brani tratti da 'Soul Pirate', il suo iconico album del 2006. 
Rielaborando classici come 'Kingston Town', 'Still Blazing', 'Rastafari Anthem' ed 'Herbalist', la star italiana, residente in Giamaica dal 2001, evoca lo spirito dei sound system giamaicani con i suoi mix dub prevalentemente strumentali, caratterizzati da potenti linee di basso, riverberi echeggianti e costruzioni di batteria tonanti. 

'Soul Pirate', il primo album solista di Alborosie, ha superato i 200 milioni di riproduzioni su Spotify, confermandosi come trampolino di lancio per un successo ancora più grande. Questo lo ha reso il primo artista bianco a vincere il premio come Best Reggae Act ai MOBO (Music Of Black Origin) Awards del 2011. Ad oggi, Alborosie ha pubblicato quindici album, di cui tre sono entrati nella Top 10 della classifica reggae di Billboard. 

'Dub Pirate' sarà disponibile dal 20 aprile 2024 – giusto in tempo per il 420 e il Record Store Day UK – e sarà acquistabile come LP in vinile colorato bianco e arancione, in edizione limitata numerata (solo 1200 copie in tutto il mondo/ 500 copie per il RSD Regno Unito). L'album sarà inoltre disponibile su MQA-CD e sulle piattaforme digitali. 

 
Alborosie introduces his latest sonic journey with the release of 'Dub Pirate', under his evosound label. This marks his seventh foray into the world of dub music, once again showcasing his prowess in remix production of twelve tracks from 'Soul Pirate', his iconic 2006 album. 

By reworking classics like 'Kingston Town', 'Still Blazing', 'Rastafari Anthem', and 'Herbalist', the Italian star, who has been residing in Jamaica since 2001, summons the spirit of Jamaican sound systems with his predominantly instrumental dub mixes, characterized by powerful basslines, echoing reverbs, and thunderous drum constructions. 

'Soul Pirate', Alborosie's debut solo album, has surpassed 200 million streams on Spotify, solidifying itself as a launching pad for even greater success. This made him the first white artist to win the Best Reggae Act award at the 2011 MOBO (Music Of Black Origin) Awards. To date, Alborosie has released fifteen albums, three of which have entered Billboard's Top 10 reggae chart. 

'Dub Pirate' will be available from April 20, 2024 – just in time for 420 and Record Store Day UK – and will be purchasable as a limited edition numbered white and orange colored vinyl LP (only 1200 copies worldwide/ 500 copies for RSD UK). The album will also be available on MQA-CD and digital platforms.




ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

E RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME USCITE DISCOGRAFICHE INDIPENDENTI ITALIANE

* indicates required












Followers

Flag Counter

Cerca nel sito



Seguici sui Social


logo facebook instagram logo twitter logo youtube logo linkedIn

DiMa producer