BUJUMANNU PRESENTA L’USCITA DEL NUOVO SINGOLO “BAGNATO DI INFINITO" - Rising Time

Latest News

BUJUMANNU PRESENTA L’USCITA DEL NUOVO SINGOLO “BAGNATO DI INFINITO"


A distanza di anni dal lancio dell'album “Fatti trasportare”, primo lavoro da solista, l’energico ed instancabile singer torna con questo nuovo inedito accompagnato da video: "Bagnato di infinito” il singolo che preannuncia l’uscita di un secondo album entro l’anno. Nella track si coglie un groove dolcemente psych, con influenze dub, e suoni elettronici; un brano di qualità, nobilitato da un testo fresco e leggero, ma nel contempo personale e profondo con un tributo ed un messaggio rivolto all’amore. Bujumannu ci racconta di un amore infinito, di una passione che è per sempre e lo fa nel rispetto della più tradizionale forma di songwriting, seppur con una voglia strabordante di sperimentare nuove forme espressive e percorrere nuove strade. Impossibile non cogliere questo leitmotiv che anche qui irrompe con vigore in una scrittura autenticamente semplice e immediata, ma ricca di metafore e di rimandi al legame viscerale con un territorio meraviglioso e ricco di complessità che è da sempre il background poetico ed ispirativo dell’artista. Una passione che ha più significati, più chiavi di lettura. All’ascoltatore la libertà di traghettare questo amore dove desidera. 
Il video è stato girato a Pula e Chia e realizzato da Alberto Malizia, la musica è stata realizzata da Anthony Screwface, mix e master curati da Catchy Greezzly (Milano).

Followers

Flag Counter

Contact Us

Name

Email *

Message *

About Us

Rising Time's staff includes different figures within it, each and everyone linked to the other by the love for Black Music . The idea arose in 2013, but has become a true reality only in 2014, when DiMa and Ele decided to combine their skills to give life to a mixed project focused not only on music production but also as a real benchmark or simply an information point for reggae music lovers and similar, highlighting the events and venue of the Italian territory and the “made in Italy” productions.