IL GRUPPO CALABRESE UNIONE SUONATORI DI BASE PRESENTA “SINTETICO A PRIORI” IL NUOVO ALBUM - Rising Time

Latest News

IL GRUPPO CALABRESE UNIONE SUONATORI DI BASE PRESENTA “SINTETICO A PRIORI” IL NUOVO ALBUM


Sintetico a Priori” è il nuovo album dell'eclettico gruppo Unione Suonatori di Base. Un album che unisce diversi mondi, diverse persone, diverse sonorità e ritmi. È la sintesi della mancanza di strumenti quali il basso elettrico, con la presenza di strumenti compensativi come il sintetizzatore e il violoncello. E’ sintetico per l'utilizzo di due lingue e un dialetto, ed è sintetica l'istanza delle tematiche e l'unità degli strumentisti che si sono spesi nella registrazione. I temi trattati spaziano dalla lotta popolare presente nei brani “Against” e “Gente”, all'amore nostalgico trattato in “Ricordi”, al sentimento disorientante di “Frati e Suaru”, “Posa Rocciosa” e “Trauma”, al non sense presente in “Un'estate”, finendo con una pseudo dissertazione sul ciclo della vita in “Ore”. Interessante la collaborazione con il cantante della Statale 107 bis Gustavo Tigano il quale, oltre ad essere stato il fonico di registrazione del disco, ha cantato e suonato le percussioni. Tanti generi presenti e che in varie forme contaminano il lavoro: il reggae-roots in “Against” e “Gente”, il rock melodico con tracce di levare in “Ricordi”, il folkreggae in “Frati e Suaru”, il rock/pop in “Posa Rocciosa”, “Un'estate” e “Ore”; il punk in “Trauma”. Il disco è stato registrato tra il 2017 e il 2018 negli studi della Statale 107 bis situati a Santa Severina nell'oratorio parrocchiale della città. Disponibile su tutti i digital store, distribuito da Rising Time Label, promozione a cura di Music in Black.

 

Followers

Flag Counter

Contact Us

Name

Email *

Message *

About Us

Rising Time's staff includes different figures within it, each and everyone linked to the other by the love for Black Music . The idea arose in 2013, but has become a true reality only in 2014, when DiMa and Ele decided to combine their skills to give life to a mixed project focused not only on music production but also as a real benchmark or simply an information point for reggae music lovers and similar, highlighting the events and venue of the Italian territory and the “made in Italy” productions.