IL DUO ITALIANO DEDUBROS PRESENTA "MEXITALIA", UN ALBUM IN CUI LA PRODUZIONE ITALIANA INCONTRA LE VOCI DELLA SCENA REGGAE-DUB MESSICANA - Rising Time

Latest News

IL DUO ITALIANO DEDUBROS PRESENTA "MEXITALIA", UN ALBUM IN CUI LA PRODUZIONE ITALIANA INCONTRA LE VOCI DELLA SCENA REGGAE-DUB MESSICANA


Il duo italiano deDUBros presenta Mexitalia, un album in cui le loro produzioni si incontrano con le voci di sette artisti della scena indipendente del reggae e del dub messicano, un lavoro coordinato dal musicista e produttore Dub Dillah e l'etichetta Green Beats Dub Netlabel e che esce per l'etichetta cinese DB Bros Records. La connessione tra deDUBros e la scena messicana nasce nel 2016, quando entrano in contatto con lo stesso Dub Dillah, che ha proposto di remixare un brano di Apoff in Dub incluso nel suo disco Mystic Vybz. Gli artisti coinvolti in Mexitalia sono Sista Freedom, Lengualerta, Dub Dillah, Leona de Etiopía, Apoff in Dub, Gaby Red e Rastari Minajah, quest'ultimo di origini dominicane ma da anni parte della scena messicana. Il risultato sono sette tracce originali più quattro versioni dub accompagnate, come nello stile deDUBros, dai video delle sessioni riprese dal vivo. Le riddim tracks sono state tutte suonate, registrate e prodotte al BoomkerSound di Firenze, il loro studio. La copertina del disco è opera di Bianca Sardonini, studentessa di 18 anni che è stata selezionato tramite una richiesta pubblica tra gli alunni del Liceo Artistico di Porta Romana di Firenze. Mexitalia è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Followers

Flag Counter

Contact Us

Name

Email *

Message *

About Us

Rising Time's staff includes different figures within it, each and everyone linked to the other by the love for Black Music . The idea arose in 2013, but has become a true reality only in 2014, when DiMa and Ele decided to combine their skills to give life to a mixed project focused not only on music production but also as a real benchmark or simply an information point for reggae music lovers and similar, highlighting the events and venue of the Italian territory and the “made in Italy” productions.