IN BUS AL LOCUS FESTIVAL CON FERROVIE DEL SUD EST - Rising Time

Latest News

IN BUS AL LOCUS FESTIVAL CON FERROVIE DEL SUD EST


In bus al Locus festival con Ferrovie del Sud Est! Sono in vendita i biglietti dei bus dedicati per i concerti di Ms Lauryn Hill e di Calcutta al Locus festival. Collegamenti andata e ritorno da Bari, Lecce, Brindisi, Taranto, Polignano a mare... con numerose fermate intermedie. 

Ferrovie del Sud Est (Gruppo FS Italiane), vettore ufficiale del Locus Festival 2019, organizza collegamenti diretti in bus - da Bari, Lecce, Brindisi, Taranto e Polignano a Mare (con numerose fermate intermedie) per i due concerti più attesi allo Stadio Comunale di Locorotondo: mercoledì 7 agosto per Ms. Lauryn Hill e sabato 10 agosto per Calcutta. L’arrivo dei bus è previsto un’ora prima dell’inizio del concerto, la ripartenza a fine evento. Per acquisto e informazioni orari corse da/per Locorotondo, è possibile consultare i siti web fseonline.it, trenitalia.com e l’App smartphone e tablet Trenitalia. 
 I biglietti Fse sono inoltre in vendita presso le biglietterie, le postazioni self service, le agenzie di viaggio e i punti vendita aderenti delle reti Sisal, Lottomatica e Federazione Tabaccai.

more info @ https://www.facebook.com/locusfestival/

I Biglietti del bus NON INCLUDONO i biglietti per i concerti, che vpossono essere acquistati separatamente su Vivaticket.it, Ticketone.it e Festicket.com 
🎫 Ticketone http://bit.ly/locus2019_ticketo 
🎫 Vivaticket http://bit.ly/locus2019_vivaticket 
🎫 Festicket http://bit.ly/festicket_2019 




Followers

Flag Counter

Contact Us

Name

Email *

Message *

About Us

Rising Time's staff includes different figures within it, each and everyone linked to the other by the love for Black Music . The idea arose in 2013, but has become a true reality only in 2014, when DiMa and Ele decided to combine their skills to give life to a mixed project focused not only on music production but also as a real benchmark or simply an information point for reggae music lovers and similar, highlighting the events and venue of the Italian territory and the “made in Italy” productions.