PRIPYAT 1970: TOMMASO HCV GUATIERI CI RACCONTA CHERNOBYL - RISING TIME

Latest News

PRIPYAT 1970: TOMMASO HCV GUATIERI CI RACCONTA CHERNOBYL

Nuovo video ufficiale "Pripyat 1970", dell'artista vicentino Tommaso HCV Guatieri.

Il video e' stato girato interamente dall'artista con un Iphone, durante la sua visita a Pripyat/Chernobyl in Ucraina.

 HCV, che lavora in ambito turistico, è sempre stato affascinato in particolare dai viaggi più estremi e, a 30 anni dal disastro nucleare, decide di recarsi nella città che nel 1986 fu maggiormente colpita dall'esplosione. L'esperienza si rivela molto forte ed emotiva, suscitando nell'artista un'ispirazione poetica e musicale che si traduce poi nel video. Il brano fa parte dell'album "Slow".
Slow, come lo autodefinisce l'artista, è un nuovo genere musicale che si crea recitando e cantando poesie su una base hiphop, ad un ritmo lento.
Il video è stato girato in sole 2 ore a Chernobyl a causa dell'alto grado di radiazioni che ancora sono presenti nella città e non permettono visite più lunghe; altre riprese sono state fatte nella capitale Kiev. Nonostante la tristezza intrinseca nel tema del video, il messaggio che HCV vuole trasmettere è un messaggio di speranza nel futuro e per lui uno stimolo a continuare per la sua strada.

E' possibile scaricare slow da www.honiro.it



Contatti
Facebook
Instagram
Twitter

Followers

Flag Counter

Contact Us

Name

Email *

Message *

About Us

Rising Time's staff includes different figures within it, each and everyone linked to the other by the love for Black Music . The idea arose in 2013, but has become a true reality only in 2014, when DiMa and Ele decided to combine their skills to give life to a mixed project focused not only on music production but also as a real benchmark or simply an information point for reggae music lovers and similar, highlighting the events and venue of the Italian territory and the “made in Italy” productions.