IBRIDO: IL NUOVO DISCO DI SAIME - RISING TIME

Latest News

IBRIDO: IL NUOVO DISCO DI SAIME


E' disponibile da domenica 22 febbraio Ibrido, il nuovo disco dell'artista siciliano Saime. Un'artista con una lunga carriera alle spalle: dopo aver preso parte come musicista a diversi progetti dell'isola, nel 2002 è tra i fondatori della Enna Massive Sound; nel 2005 pubblica il suo primo disco intitolato "Sicilia 4", disco in collaborazione con altri due mc siciliani; nel 2007 partecipa e vince  il concorso Yard d'Italia con il brano Nun M'abbasta, successivamente prodotto e stampato da Jahmekya music. Nel 2008 stampa due singoli in 7", Bedda Figghia e Annakatylenatyke, in cui duetta con gli artisti Lorrè e Putiaru. Negli anni successivi fà dell'unione tra italiano e inglese una nuova forma d'espressione, dando vita a brani come Tell me why e Go on, rispettivamente sul Terrorist riddim dei Franziska e sul Seven riddim di Macro Marco.
Il 2011 è caratterizzato dall'uscita del suo primo album da solista Just Me, dove l'artista si cimenta su vari ritmi e stili, con collaborazioni con artisti come Julia Kee e Virtus.

Hanno anticipato l'uscita dell'album due singoli: prima Breeze of Fantalo - già primo nella classifica reggae di iTunes - e poi Ding Dong sul riddim del noto produttore Ciro Princevibe.

Ibrido è composto da 11 tracce che lasciano spazio a vari generi e diverse contaminazioni: il reggae, la dancehall e l' hip hop si fondono con diversi suoni ed atmosfere che danno come risultato un disco fresco e di piacevole ascolto. Diverse le collaborazioni: Hyst, Kg Man, Reddog & Boom Buz e Enrica Volponi contribuiscono a rendere ancor piu' ricco il lavoro.

Qui di seguito trovate il link per acquistare il disco su iTunes e il video di Ding Dong.





Followers

Flag Counter

Contact Us

Name

Email *

Message *

About Us

Rising Time's staff includes different figures within it, each and everyone linked to the other by the love for Black Music . The idea arose in 2013, but has become a true reality only in 2014, when DiMa and Ele decided to combine their skills to give life to a mixed project focused not only on music production but also as a real benchmark or simply an information point for reggae music lovers and similar, highlighting the events and venue of the Italian territory and the “made in Italy” productions.